incidente Rivoli
Incidente Rivoli, la 15enne Giorgia Racca non ce l’ha fatta: la madre era morta subito dopo il tragico impatto
2 Settembre 2021
Mario Draghi
Draghi dice sì all’obbligo vaccinale ed annuncia l’estensione del Green Pass (VIDEO)
2 Settembre 2021

Afghanistan, il disperato appello del bimbo che realizzò con la plastica la maglia di Messi: ‘Sono intrappolato in casa, ho paura dei talebani’

Murtaza

Nel 2016 aveva conquistato la ribalta per aver indossato una maglietta ricavata da un sacchetto di plastica con il numero 10 e il nome del suo idolo: Leo Messi. Il bimbo afghano Murtaza Ahmadi sta vivendo ore da incubo a Kabul. Ha raccontato di essersi nascosto per paura di possibili ritorsioni da parte di i talebani .

Murtaza Ahmadi, dal sogno all’incubo nell’inferno di Kabul

Ora Murtaza ha 10 anni e vive con la sua famiglia in un piccolo appartamento nella capitale dove sono fuggiti due mesi fa dal loro villaggio natale nella provincia meridionale di Ghazni, sfuggendo agli attacchi dei talebani. Ma non si aspettavano che poco tempo dopo gli islamisti sarebbero riusciti a prendere il controllo di Kabul occupando la capitale il 15 agosto senza incontrare alcuna resistenza da parte delle forze di sicurezza afghane.

Messi gli donò la maglia del Barcellona, l’appello al fuoriclasse argentino: ‘Voglio lasciare il Paese e giocare a calcio in pace’

“Sono intrappolato in casa e non posso uscire perché ho molta paura dei talebani ” – ha detto a Efe, in particolare al gruppo jihadista dello Stato Islamico, il ragazzino, che appartiene alla minoranza sciita hazara attaccata, bersaglio costante di attentati. “Voglio viaggiare in un posto sicuro dall’Afghanistan. Per favore salvatemi  da questa situazione” – ha riferito lanciando un appello ai calciatori di tutto il mondo ed, in particolare, a Lionel Messi: “Voglio lasciare l’Afghanistan con la mia famiglia e giocare a calcio in pace” . Nel 2018 il fuoriclasse argentino regalò a Murtaza Ahmadi una maglia del Barcellona autografata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *