Massimo Giletti si finge cliente e incontra un’escort per l’inchiesta di Non è l’Arena: ‘Ho solo questo body’ (VIDEO)
4 Novembre 2021
Ribery si allena a parte e allarma la Salernitana, poi pubblica una Stories che infiamma i tifosi (VIDEO)
4 Novembre 2021

Alessio Zangrilli, il pugile ritrovato morto nel Tevere

È di Alessio Zangrilli il corpo recuperato giovedì 4 novembre nel Tevere a Roma, all’altezza del Ponte Duca D’Aosta. Il giovane pugile scomparso il 10 ottobre è stato identificato dalla Polizia. “Un grande abbraccio alla mamma Virginia, che anche aveva lanciato accorati appelli per lui a “Chi l’ha visto?” – si legge sulle pagine social del programma televisivo.

Alessio Zangrilli, il corpo recuperato all’altezza del Ponte Duca d’Aosta

L’ultima volta Alessio Zangrilli era stato visto allontanarsi da casa alle 15.30 da una vicina. Abitava in zona San Cleto (San Basilio). Negli ultimi tempi era apparso depresso dopo aver perso il lavoro come giardiniere a causa del Covid.

Il ritrovamento poche ore dopo il nuovo appello della madre a Chi l’ha visto

“Stava attraversando un periodo di stress, era molto ansioso e non dormiva più la notte. Diceva che era un uomo finito e che questo sport era tutto per lui ma non aveva raggiunto i suoi scopi. Con la ragazza c’erano alti e bassi” – aveva raccontato la mamma del pugile a Chi l’ha visto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *