Sarsina, sviene in strada dopo aver appreso della morte del figlio in Ucraina: il dramma di Lyuba
28 Febbraio 2022
Il ballerino Andrea Tassari travolto e ucciso a Cesano Boscone, la madre: ‘Me l’hanno ammazzato’
28 Febbraio 2022

Chi è Fulvio Baule, il muratore di Ploaghe ha massacrato il suocero e ridotto in fin di vita l’ex e la madre

A Porto Torres (provincia di Sassari) Fulvio Baule era conosciuto come un instancabile lavoratore dedito alla famiglia. Quel ‘bravo ragazzo’ che nella serata di sabato 26 febbraio ha massacrato a colpi d’ascia l’ex suocero Dino Saladino e ridotto in fin di vita a sprangate l’ex compagna, Ilaria Saladino, e l’ex suocera, Caterina Mancusa.

La tragedia davanti l’abitazione dei genitori dell’ex a Porto Torres: Dino Saladino ucciso a colpi d’ascia

Una tragedia che si è consumata davanti all’abitazione dei genitori, in via Principessa, della donna dalla quale il 40enne di Ploaghe ha avuto due gemellini. Baule aveva appena riportato i figli, di appena un anno, alla madre dopo il sabato pomeriggio trascorso insieme. In pochi istanti si è accesa una discussione che è degenerata tra urla, spintoni e calci che richiamano l’attenzione del papà di Ilaria Saladino, un poliziotto.

Come raccontato da una testimone tra i due nasce una colluttazione che li porta a rotolarsi per strada. Preso dalla rabbia il muratore recupera un’accetta in auto ed ha iniziato a colpire alla testa il suocero. Poi raggiunge l’ex e la madre e si avventa su di loro prima di mettersi in auto e fuggire. Nonostante i soccorsi immediati per Dino Saladino non c’è stato nulla da fare.

Madre e figlia sono in coma farmacologico, l’uomo si è costituito

Ilaria Saldino e Caterina Mancusa sono ricoverate in condizioni gravissime all’ospedale civile Santissima Annunziata. Sono entrambe in coma farmacologico e le prossime ore saranno cruciali. Fulvio Baule si è costituto alla caserma dei carabinieri della compagnia di Porto Torres ed ha confessato il delitto. Il 40enne, difeso dall’avvocato Nicola Lucchi, è accusato di omicidio e di lesioni plurime aggravate . Verrà richiesta una perizia psichiatrica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.