Di Tacchio gol
Pordenone-Salernitana 1-1, pagelle e highlights: Aya … Ventura si fa male da solo, Cicerelli spina nel fianco
27 Luglio 2020
Alessandra Bregoli
Morta Alexy Brey: dalle pellicole audaci a Vizi Privati con Maurizia Paradiso
28 Luglio 2020

Coronavirus, Fedez replica a Bocelli: ‘Un amico ha avuto un trapianto di polmoni per via del Covid’

Fedez

Le dichiarazioni di Andrea Bocelli al convegno in Senato dei ‘cosiddetti’ negazionisti del coronavirus hanno infiammato il web con Fedez che ha risposto per le rime all’artista.

Bocelli al convegno dei negazionisti: ‘Non conosco nessuno che è andato in terapia intensiva’

Conosco un sacco di gente, ma non ho incontrato nessuno che è andato in terapia intensiva. Non comprendo il perché di questa gravità” – ha dichiarato il tenore intervenendo al convegno all’evento ‘Covid 19 in Italia, tra informazione scienza e diritti’ con Sgarbi tra gli organizzatori.

Coronavirus, Bocelli: ‘Mi sono sentito umiliato, in alcuni casi ho disobbedito’

Senza fare giri di parole Bocelli ha affermato di essersi sentito umiliato e offeso come cittadino quando gli è stato vietato di uscire di casa ammettendo di aver disobbedito in alcuni casi alle misure disposte dal Governo per il contenimento della pandemia. “Non mi sembrava giusto né salutare. Ho una certa età e ho bisogno di sole e di vitamina D”.

Il tenore è intervenuto al convegno dei negazionisti

Inoltre il cantante ha esortato il Ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, a non far utilizzare il dispostivo di protezione a scuola. “Non posso pensare che mia figlia e tutti i ragazzi italiani si possano trovare in classe con le mascherine” – ha rimarcato Bocelli precisando che durante il periodo del lockdown ha analizzato con attenzione la situazione arrivando alla conclusione che le cose non erano così come venivano raccontate. Le parole del tenore hanno fatto rumore con il tenore che è finito nel mirino del web.

Fedez a Bocelli: ‘Fare silenzio ogni tanto non fa male’

Critico Fedez che ha pubblicato una foto con un amico che ha vissuto giorni difficili in ospedale dopo aver scoperto di essere positivo al Covid 19. “Se non conoscete nessuno che sia stato in terapia intensiva e vi permettete di instillare il dubbio che la pandemia sia stata fantascienza vi presento un mio amico che causa Covid ha dovuto subire un trapianto di polmoni a 18 anni. Poi fare silenzio ogni tanto non fa male”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *