malena
Malena, spesi 1023 euro per il pelo più intimo dell’attrice messo all’asta da Le Iene
27 Maggio 2020
attilio fontana
Attilio Fontana: ‘Giro sotto scorta per il clima d’odio, si decide venerdì per la Lombardia’
27 Maggio 2020

George Floyd morto a Minneapolis, spunta un nuovo video: allontanati 4 agenti

george floyd

Un video diffuso nelle ultime ore sembra contraddire la versione della polizia di Minneapolis (Stati Uniti) sulla morte di George Floyd, deceduto lunedì 25 maggio subito dopo il suo arresto. Secondo gli agenti l’uomo avrebbe opposto resistenza e per questo sarebbero stati costretti a bloccarlo e stringerlo con le ginocchia.

Il nuovo video mostra George Floyd tranquillo e collaborativo

Nel filmato circolato in queste ore, mentre a Minneapolis imperversavano gli scontri tra polizia e manifestanti, mostra Floyd seduto apparentemente tranquillo vicino al muro. Quest’ultimo si rivolge anche ad uno degli agenti ma non sa cosa abbia detto visto che non è disponibile anche l’audio.

Floyd implora gli agenti: ‘Non riesco a respirare’

Quando viene poi sollevato per essere portato in auto l’afroamericano si limita a scuotere la testa ma non compie nessun atto inconsulto. Cosa sia accaduto tra questo filmato e quello già circolato in rete, in cui Floyd implora gli agenti di non stringergli il collo perché gli manca l’aria, non si sa cosa sia accaduto.

Morte Floyd, scontri a Minneapolis tra le forze dell’ordine e manifestanti

Fatto sta che dopo aver perso conoscenza l’uomo è stato trasportato al Centro medico della contea di Hennepin dove è stato dichiarato morto. Per questa vicenda quattro agenti della polizia di Minneapolis sono stati licenziati. Nel frattempo martedì 26 maggio le forze dell’ordine sono state costrette ad intervenire con i lacrimogeni per opporsi ai manifestanti che protestavano per quanto accaduto a George Floyd.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *