11 settembre 2001, dopo 20 anni i resti di 1000 vittime non sono ancora stati identificati
11 Settembre 2021
Napoli-Juventus Dazn
Napoli-Juventus 2-1, Dazn va in tilt dopo il gol di Koulibaly: tifosi infuriati
11 Settembre 2021

Mamma incinta muore di Covid a 28 anni, salvo il bambino: il dolore della sorella, lutto a San Prisco

Non ce l’ha fatta Palma Reale, 28enne originaria di San Prisco, in provincia di Caserta, deceduta per complicazioni legate al Covid nel reparto maternità del Policlinico Federico II di Napoli dopo aver dato alla luce il quarto figlio con un cesareo al la trentacinquesima settimana di gravidanza. La giovane era ricoverata dallo scorso 29 agosto con i medici, vista la delicatezza della situazione, il quadro respiratorio si è aggravato e siamo stati costretti a trasferirla in rianimazione dove è rimasta per una decina di giorni. Oggi purtroppo non ce l’ha fatta”.

Palma Reale era stata ricoverata il 29 agosto, il figlio è nato alla trentacinquesima settimana di gravidanza

A raccontare il calvario di Palma Reale era stata la sorella, Maria, su Facebook. “Ho tanta rabbia mia sorella, incinta di 8 mesi, si era recata al pronto soccorso di Caserta per dolori di pancia e difficoltà respiratorie. Dal tampone emerge la positività al Covid ma è stata mandata a casa nonostante i problemi respiratori” – ha spiegato la congiunta che ha raccontato l’intervento d’urgenza al Policlinico per far nascere il nipote. “Ora è intubata in coma farmacologico con ventilatori polmonari. Un polmone è collassato e l’altro è molto danneggiato. È una ragazza di 28 anni sana che non ha mai fumato con tre bambine ed il marito, tutti positivi, che la aspettano a casa” – aveva spiegato con rabbia la giovane sui social. “Spero che situazioni simili non si ripetano”.

La 28enne non si era ancora vaccinata, il calvario della giovane raccontato dalla sorella sui social

Subito dopo la notizia del decesso Maria Palma ha ringraziato chi è stata vicina alla sorella ed alla sua famiglia in questi drammatici giorni. “Il cuore si è rotto e la luce si è spenta. Il miracolo non me lo ha concesso ed ora lei è un angelo ma non sarà mai bianco perché mia sorella voleva stare qua. E io lo so! Forse sapevo troppe cose. Ancora una volta Palma è stata una guerriera fino alla fine. Oggi le lacrime scendono, dovevamo fare una grande festa ma non è stato così”. Secondo quanto riferito da Il Mattino Palma Reale non era ancora vaccinata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *