Lautaro e Lukaku
Lukaku, festa di compleanno in hotel: sanzionati il belga e 23 persone per violazione delle normative anti Covid
13 Maggio 2021
Silvio Berlusconi
Berlusconi, l’allarme di Dagospia: ‘Sta vivendo la partita più difficile’
13 Maggio 2021

Muore a 51 anni nel veneziano dopo la seconda dose di Pfizer: indaga la Procura

Massimo Cristofoletti

È stato trovato riverso sul pavimento dalla moglie il giorno dopo aver effettuato la seconda dose del vaccino Pfizer. Per la morte del 51enne Massimo Cristofoletti, originario di Malcontenta, è stato aperto un fascicolo d’inchiesta dalla Procura di Venezia. L’uomo soffriva di una patalogia rara ma aveva ricevuto il via libera da parte dei medici che lo seguivano all’inoculazione del vaccino. Nessun problema particolare era emerso dopo la prima dose.

Massimo Cristofoletti soffriva del morbo di Addison ma aveva ottenuto l’ok a vaccinarsi dai medici

Il 6 maggio l’uomo ha effettuato il richiamo ma dopo poco ha iniziato ad avvertire fastidi con nausea, dolori, vomito e febbre. La moglie del 51enne aveva contattato immediatamente i medici che l’avevano tranquillizzata sottolineando che non erano problematiche per le quali allarmarsi. Il giorno dopo la donna ha rinvenuto Massimo Cristofoletti sul pavimento della cucina privo di vita. L’improvviso malore non gli ha dato scampo. L’uomo non ha avuto neanche la possibilità di chiedere aiuto o attivare i soccorsi.

Il 51enne ha iniziato a sentirsi male subito dopo aver effettuato la seconda dose, la moglie l’ha ritrovato privo di vita in cucina

Cristofoletti soffriva del Morbo di Addison, patologia dalla causa ancora sconosciuta che provoca una reazione autoimmune in cui il sistema immunitario attacca e distrugge la corteccia surrenale. La stanchezza, che si manifesta sotto forma di debolezza cronica, è tra i primi sintomi della malattia ma la moglie del cinquantunenne, che gestiva un allevamento di cani di razza, ritiene che la morte sia collegata al richiamo del vaccino effettuato qualche ora prima.

La Procura ha aperto l’inchiesta e nelle prossime ore sarà effettuata l’autopsia come primo accertamento per determinare le cause del decesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *