Eva Williams
Eva muore a 10 anni, per le restrizioni Covid non ha potuto recarsi negli Stati Uniti per sottoporsi ad un intervento salvavita
12 Gennaio 2021
Milan-Torino 5-4 Coppa Italia video Crudeli
Tiziano Crudeli incontenibile con Vittoria Castagnotto a Diretta Stadio: ‘A me piace il tuo fondo’, e dopo il rigore di Calhanoglu… (VIDEO)
13 Gennaio 2021

Trieste, nonno vigile aggredito da due giovani che non volevano indossare la mascherina: dovrà essere operato

Paolo Valenti

Spintonato e preso a pugni da due bulletti che non volevano indossare la mascherina. Disavventura per un nonno vigile 74enne che da 18 anni presta servizio come volontario a Trieste davanti agli edifici scolastici. Con la sua paletta Paolo Valenti ferma le auto fa attraversare i ragazzi che vanno a scuola.

Il 74enne Paolo Valenti da 18 anni presta servizio come volontario davanti alle scuole

Il nonno vigile ha incontrato i suoi aggressori in autobus sulla linea 52 insieme a due ragazze. “Gli ho detto di mettersi le mascherine ed hanno risposto in malo modo” – ha riferito il settantaquattrenne a Telequattro che è stato spintonato al momento di scendere dal bus. Ma il peggio doveva ancora venire con i ragazzi che hanno teso un agguato a Paolo Valenti nei pressi della scuola elementare Rossetti. L’uomo aveva appena fatto attraversare la strada ai bambini quando è stato aggredito approfittando del fatto che in strada non c’era quasi più nessuno.

La discussione in pullman in mascherina, l’aggressione davanti ad una scuola

Avevo appena abbassato la paletta quando uno mi ha afferrato per il giubotto e spintonato. L’altro ragazzo, invece, mi ha sferrato un pugno in faccia che mi ha fatto cadere all’indietro” – ha aggiunto l’anziano che ha rischiato di essere investito da una macchina. “Per fortuna l’automobilista ha avuto la prontezza di frenare ed evitare l’impatto”.

Paolo Valenti: ‘Mi hanno rotto il naso ed ho rischiato di finire sotto un’auto’

Il 74enne è finito al pronto soccorso con una prognosi di 30 giorni per la rottura del naso. Il nonno vigile dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico. Gli aggressori sono stati identificati grazie alle telecamere e dovranno rispondere dell’accusa di lesioni personali ed aggravate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *