autocertificazione 4 maggio
Nuovo modulo autocertificazione pdf 26 marzo da scaricare
26 Marzo 2020
Hidalgo morto
Morto Michel Hidalgo, il mentore della Francia di Platinì: ‘Era un sognatore’
26 Marzo 2020

Se pensi di avere problemi con la disfunzione erettile, un buon primo passo è parlare con il tuo medico. Il trattamento di cui hai bisogno dipenderà da cosa lo sta causando.

Potresti scoprire che i semplici cambiamenti dello stile di vita ti aiuteranno, come perdere peso, bere meno alcol o smettere di fumare. Se un farmaco causa la disfunzione erettile, il medico può ridurre la dose o provare del tutto un altro farmaco.

Ci sono anche altri trattamenti. Loro includono:

  • Consulenza
  • Farmaci
  • Chirurgia

Consulenza

Se l’ansia o lo stress sono la causa della disfunzione erettile, può essere utile parlare con un terapista professionista.

Problemi che cambiano la vita o persino lo stress quotidiano possono scatenare disfunzione erettile. Parlare di queste cose con un terapista autorizzato può alleviare l’ansia e aiutarti a sentirti più sicuro della tua relazione.

Di solito avrai solo bisogno di una manciata di sessioni. Potresti voler includere anche il tuo partner.

Le medicine senza prescrizione per la disfunzione erettile possono essere sotto forma di pillole o iniezioni.

Le prime cose che i medici di solito prescrivono agli uomini con disfunzione erettile sono pillole come il cialis generico .

Queste pillole funzionano per circa l’80% degli uomini che le assumono. Ma e sempre bene consultare un medico perché possono avere effetti collaterali i quali includono:

  • Mal di testa
  • Naso tappato
  • Dolore muscolare
  • In rari casi, una sfumatura blu-verde temporanea della tua visione

Non dovresti assumere queste pillole se prendi farmaci nitrati per le malattie cardiache. Ciò potrebbe causare un pericoloso calo della pressione sanguigna.

Fai anche attenzione se stai assumendo altri farmaci per la prostata o pressione sanguigna.

Informa il tuo medico di tutti i farmaci che stai assumendo, inclusi farmaci da banco, erbe e integratori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *