Asteroide con la maschera si avvicina alla Terra: ‘Sembra si protegga dal coronavirus’ (FOTO)
24 Aprile 2020
messenger rooms
Messenger Rooms, Facebook sfida Zoom con la nuova App per le videochianate multiple
25 Aprile 2020

Oggi 25 aprile si festeggia San Marco evangelista, discepolo dell’Apostolo Paolo e in seguito di Pietro. Secondo la tradizione cristiana è l’autore del Vangelo secondo Marco. Oltre che dalla chiesa cattolica, San Marco è venerato anche dalla chiesa ortodossa.

San Marco evangelista, discepolo di Paolo e Pietro e autore del Vangelo secondo Marco

Dagli Atti degli Apostoli emerge che Marco era figlio di una donna chiamata Maria che a quel tempo abitava a Gerusalemme. Nella casa della vedova si sarebbe svolta l’Ultima Cena ed alcune apparizioni di Gesù subito dopo la morte. Dai testi non emerge se Marco, il cui nome ebraico era Giovanni, abbia conosciuto direttamente di Gesù ma sembra certo che gli apostoli e i discepoli dopo la morte di Cristo si riunivano a casa della madre.

Discepolo di Pietro, dopo la morte dell’Apostolo si sarebbe occupato dall’evangelizzazione dell’Egitto ed avrebbe fondato la chiesa di Alessandria della quale sarebbe stato il primo Vescovo. Secondo la tradizione si deve a Marco anche la nomina del primo Vescovo di Aquileia dove era stato inviato da Pietro prima della morte per l’evangelizzazione di Venetia ed Histria.

Fondò la chiesa di Alessandria dopo l’evangelizzazione dell’Egitto

Nella Basilica di Aquileia e poi nella sede patriarcale di Cividale del Friuli si conservava il Vangelo secondo Marco. Secondo Eusebio San Marco fu ucciso ad Alessandria d’Egitto ed il suo corpo fu trascinato in giro per la città il 25 aprile, giorno in cui si commemora la ricorrenza del martirio.

San Marco patrono di Venezia e dell’Egitto

San Marco è santo protettore di notai, ottici, vetrai, allevatori, farmacisti, pittori, calzolai, conciatori di pelle, segretari e interpreti. Inoltre è santo patrono dell’Egitto, di Venezia, del Veneto e di numerosi comuni italiani.

Il significato del nome

Significato del nome. Dalla radice mar, comune ai popoli italici, deriva il sostantivo mas, maris, ‘maschio, virile’, e anche Maris, il dio etrusco della guerra, chiamato Mars (Marte) dai Romani. Al nome Marco può essere dato il significato di ‘uomo virile’ oppure di ‘sacro a Marte’.

Auguri di buon onomastico. Oggi 25 aprile, in occasione della ricorrenza di San Marco in tanti cercheranno di sorprendere i propri cari, gli amici e i colleghi di lavoro con messaggi originali, significativi o divertenti per augurare buon onomastico Marco.

Di seguito alcune immagini, video e gif da inoltrare su WhatsApp e sui social oggi 25 aprile 2020 per gli auguri di buon onomastico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *