Buon onomastico Ubaldo oggi 16 maggio: immagini di auguri da condividere
16 Maggio 2024 - 4:05
Filippo Turetta, dall’app spia sul cellulare di Giulia Cecchettin agli appunti sul come legarla
16 Maggio 2024 - 12:11
Buon onomastico Ubaldo oggi 16 maggio: immagini di auguri da condividere
16 Maggio 2024 - 4:05
Filippo Turetta, dall’app spia sul cellulare di Giulia Cecchettin agli appunti sul come legarla
16 Maggio 2024 - 12:11

Chef Rubio su X con il volto insanguinato e l’occhio gonfio: ‘Squadraccia sionista’ (VIDEO)

Gabriele Cherubini, conosciuto come Chef Rubio, noto per le posizioni pro-Palestina, è stato aggredito fuori dalla sua casa a Roma. É stato lui stesso a denunciarlo con foto e video sul suo profilo di X nella serata di mercoledì 15 maggio sostenendo che è opera di una “squadraccia sionista“. 

Chef Rubio aggredito a Roma: ‘Mi hanno aspettato fuori casa e mi hanno massacrato di botte dopo aver bloccato il cancello’

Mentre cammina con il volto insanguinato ed un occhio gonfio, Chef Rubio denuncia: “Questo è quello che mi hanno fatto: mi hanno aspettato fuori casa e mi hanno massacrato di botte. Hanno bloccato il cancello elettrico, erano in cinque”. Più tardi, ha pubblicato un’immagine del suo volto tumefatto ma ripulito dal sangue, fotografato al Pronto soccorso; e anche una foto dell’interno di quella che presumibilmente è la sua auto, con i vetri dei finestrini infranti. “Vergogna tutti. Il sionismo è mafia e i giornalisti sono i primi responsabili” -ha aggiunto in un altro post.

“Dalle tende contro il genocidio alla Sapienza esprimiamo la nostra massima solidarietà a Chef Rubio preso di mira e aggredito poco fa da una squadraccia sionista”. Così un comunicato degli studenti che protestano all’università di Roma per i palestinesi. “I giornali, la Crui, il governo hanno dato a noi studenti e a chi protesta per la Palestina dei violenti, degli aggressori e degli intolleranti: una falsa narrazione che prova a ribaltare una realtà più che evidente.”.

Gli aggressori hanno danneggiato lauto di Chef Rubio
Gli aggressori hanno danneggiato lauto di Chef Rubio

La solidarietà degli studenti della Sapienza a Chef Rubio: ‘Il terrorismo sionista agisce impunemente da decenni’

Il comunicato prosegue affermando che “Chef Rubio si è speso tantissimo da sempre per la causa palestinese rendendosi disponibile ed esponendosi anche prima del 7 ottobre partecipando ai presidi, alle azioni di boicottaggio e andando nelle scuole e nelle università. Il terrorismo sionista agisce impunemente da decenni con la connivenza di tutte le istituzioni di questo paese che, governo dopo governo, ha continuato dandogli sostegno militare, ideologico e politico”. L’ex rugbista ha ringraziato su X gli studenti de La Sapienza: “Grazie ragazze, grazie ragazzi. Ai terroristi si sorride in faccia e si continua dritti fino alla liberazione della Palestina”

Redazione
Redazione
Giuseppe D’Alto: classe 1972, giornalista professionista dall’ottobre 2001. Ha iniziato, spinto dalla passione per lo sport, la gavetta con il quotidiano Cronache del Mezzogiorno dal 1995 e per oltre 20 anni è stato uno dei punti di riferimento del quotidiano salernitano che ha lasciato nel 2016.Nel mezzo tante collaborazioni con quotidiani e periodici nazionali e locali. Oltre il calcio e gli altri sport, ha seguito per diversi anni la cronaca giudiziaria e quella locale non disdegnando le vicende di spettacolo e tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *