Treviso
Treviso, 26enne accoltellata da un minore a Mogliano Veneto: Marta Novello è gravissima
22 Marzo 2021
picchiata Otteva Elvira Turchia
Torturata dall’amante per due giorni in Turchia, 47enne russa: ‘Ha detto che il mio sangue era gustoso’
23 Marzo 2021

Djokovic, avvenente influencer: ‘Mi hanno offerto 52.000 sterline per rovinare il suo matrimonio’

Natalija Scekic

Fanno discutere le dichiarazioni choc di Natalija Scekic. L’avvenente modella ha raccontato che le sono state offerte 52.000 sterline per filmarsi mentre seduce la star del tennis Novak Djokovic con l’obiettivo di rovinare il matrimonio del fuoriclasse serbo. Uno scandalo che avrebbe potuto avere ripercussioni anche sulla carriera del campione.

La rivelazione choc della modella Natalija Scekic alla rivista Svet and Scandal

L’influencer ha detto di essere stata contattata per sedurre l’asso del tennis e filmare l’incontro con l’intenzione di diffondere le immagini online. Djokovic è diventata il numero uno al mondo più longevo all’inizio di questo mese detronizzando la star svizzera Roger Federer.

Il complotto si doveva realizzare durante un party organizzato dal campione serbo

Dopo essere rimasto 311 settimane come leader della classifica maschile ATP, il 18 volte vincitore del Grande Slam Djokovic ha deciso di organizzare una festa per celebrare il prestigioso traguardo. Il complotto si sarebbe dovuto realizzare durante il party. Natalija ha detto che le è stata offerta la somma di denaro da qualcuno che conosceva a Londra e che considerava un “ragazzo serio”.

‘Pensavo si trattasse di uno scherzo, ho rifiutato perché non era giusto per Djokovic’

Natalija Scekic ha spiegato alla rivista Svet and Scandal che un uomo è stato assunto nel Regno Unito per architettare la truffa. “Ho rifiutato sottolineando che “non era giusto” nei confronti dell’asso del tennis che ha descritto come il “miglior ambasciatore della Serbia“. L’influencer ha spiegato di essere rimasta spiazzata perché la proposta è arrivata da una persona che conosceva.

“L’ho sempre ritenuto un bravo ragazzo e credevo che mi avesse contattato per una proposta di lavoro. Quando me l’ha detto pensavo si trattasse di uno scherzo, purtroppo non era così”.

Natalija Scekic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *