invalsi prove 5 superiore
Prove invalsi 5° superiore: test per la maturità regolarmente al via
2 Marzo 2020
codogno lauro pomeriggio 5
Da Codogno all’Irpinia, Luca a Pomeriggio 5: ‘Non sono fuggito dalla zona rossa, negativo al coronavirus’
2 Marzo 2020

Con il nuovo decreto sicurezza sull’emergenza coronavirus viene introdotto in tutte le regioni il droplet come misura anti contagio. Il termine anglosassone tradotto significa ‘gocciolina‘ ed in questo caso sta ad indicare la distanza di sicurezza da mantenere per evitare contatti con estranei e quindi con eventuali goccioline prodotte da starnuti e colpi di tosse.

Droplet, misure anti contagio: distanza di un metro tra le persone, nei bar servizi solo al tavolo

Nello specifico è previsto che le persone debbano mantenere la distanza di un metro e la misura è applicata per Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna, inserite nella zona rossa, e per le province di Savona e Pesaro-Urbino. In questo caso anche gli esercizi pubblici – bar e ristoranti – dovranno seguire pedissequamente l’indicazione per evitare file davanti alla cassa o la presenza di persone a stretto contatto tra loro al bancone. In buona sostanza sarà possibile solo gustare il caffè a tavolino nelle attività che siano attrezzate in tal senso e che abbiano provveduto ad adeguare la distanza di sicurezza.

Un provvedimento simile è stato seguito ieri anche al Vaticano durante l’Angelus di Papa Francesco per evitare ‘contatti pericolosi‘. Nelle altre regioni il droplet sarà applicato solo per quanto concerne i concorsi pubblici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *