Muore a 109 anni Gaudenzio Nobili, l’uomo più anziano d’Italia che era sopravvissuto a due guerre mondiali
15 Novembre 2021
GF Vip, Delia Duran nuova concorrente? Alex Belli: ‘Non mi basta un’oretta, non la passa liscia’ (VIDEO)
15 Novembre 2021

Fedez rompe il silenzio sulla discesa in campo in politica: ‘Propongo il movimento Disumano’ (VIDEO)

Nei giorni scorsi si era parlato di una possibile discesa in campo in politica di Fedez dopo l’attivazione del dominio fedezelezioni2023.it da parte della società ZDF che appartiene all’artista. Dopo giorni di silenzio il rapper ha rotto il silenzio sulla questione con un un video condiviso su Instagram dove ha affrontato la questione con pungente sarcasmo presentandosi con un cagnolino sulle gambe.

Provocatorio e irriverente nel presentare il suo movimento Disumano e nel rievocare il discorso, senza menzionarlo, di Silvio Berlusconi in occasione dell’annuncio della costituzione di Forza Italia e della sua candidatura alle elezioni politiche del 1994. In realtà, almeno per ora, si tratta di una trovata pubblicitaria per presentare il nuovo album... Disumano.

Fedez tra ironia e pungente sarcasmo sulla possibile candidatura alle elezioni politiche del 2023

L’Italia è il paese che amo, qui ho le mie radici, le mie speranze, i miei orizzonti. Qui ho imparato da mio padre e dalla vita il mio mestiere di truffatore, qui ho appreso la passione per i preti che fanno i Tik toker. Ho scelto di scendere in campo e di frodare la cosa pubblica perché non voglio vivere in un paese civile governato da forze mature e da uomini legati a doppio filo ad un passato di conquiste sindacali e diritti per tutti.

Il movimento che vi propongo non a caso si chiama Disumano. Vi dico che è possibile realizzare insieme un grande incubo, quello di un’Italia sempre più ingiusta, menefreghista verso chi ha bisogno e che nelle recite di fine anno ha il ruolo del cespuglio. Vi dico che possiamo, che dobbiamo costruire insieme per noi e per i nostri figli un nuovo miracolo italiano”. Il video di Fedez è diventato subito virale sul web tra consensi e critiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *