coronavirus
Coronavirus, introdotto il droplet come misura anti contagio: ecco cos’è
2 Marzo 2020
Castiglione d’Adda, residente a La Zanzara: ‘Segnate con la vernice le case delle persone infette da coronavirus’
2 Marzo 2020

Non sono fuggito dalla zona rossa con i miei amici”. Luca, originario di Lauro, ha chiarito la sua posizione nel corso della puntata odierna (2 marzo) di Pomeriggio 5. Il ventisettenne, in collegamento Skype, è in quarantena con la famiglia dopo l’emergenza coronavirus e lo stesso provvedimento è stato applicato nei confronti della fidanzata e dei suoi congiunti.

Parla il 27enne finito nel mirino per la presunta fuga dalla ‘zona rossa’

La vicenda ha fatto il giro del paese ed il giovane è finito anche nel mirino degli haters. “In paese mi trattano come l’infettato della situazione” – ha affermato Luca che ha più volte rimarcato di essere partito prima che fosse emanata l’ordinanza di non lasciare la ‘zona rossa’.

‘Questa storia sta tartassando la mia famiglia’

Questa situazione sta tartassando me e la mia famiglia da oltre una settimana. Io e i miei amici non siamo assolutamente scappati da Codogno perché il nostro viaggio era già programmato per festeggiare in paese il Carnevale. Sono partito dalla Lombardia venerdì quando non c’era alcun blocco. Quel giorno si era diffusa la voce del ricovero del trentottenne con probabile contagio da coronavirus ma soltanto il sabato è stata confermata la positività”.

‘Quando sono partito non c’erano limitazioni e la positività del 38enne non era stata confermata’

Luca ha fatto chiarezza anche sul mezzo con il quale ha raggiunto Lauro. “Sono sceso in auto venerdì 21 febbraio in auto con altri due amici per festeggiare il carnevale. Poi il giorno dopo sono stato avvistato dai miei colleghi di Codogno delle limitazioni e mi sono messo in quarantena così come la mia famiglia. Non comprendo, però, perché questa disposizione è stata applicata anche per la mia fidanzata ed i suoi parenti. Io non sono stata in contatto con lei e l’ho detto più volte anche alla dottoressa per la quale, tra l’altro, non è stata applicata la stessa procedura”.

‘Ho raggiunto Lauro in auto, non ho visto la mia fidanzata ma è stata messa in quarantena’

Luca ha aggiunto di essere risultato negativo al coronavirus dopo aver effettuato il tampone. “Giovedì scorso mi è stato comunicato l’esito, sabato finirò la quarantena”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *