Lele Adani
Adani, l’addio a Sky è al veleno: ‘Mi è stato comunicato con una telefonata, non negozierò mai su valori e libertà’
8 Luglio 2021
Santa Veronica
Buon onomastico Veronica oggi 9 luglio: immagini di auguri da inviare via social
9 Luglio 2021

Travolto dalla porta mentre gioca a calcio: Gabriele Conigliaro muore a 12 anni a Carini

porta morto Carini

Un bambino di 12 anni, Gabriele Conigliaro, è morto a Carini in provincia di Palermo mentre giocava a pallone con alcuni coetanei. La passione per il calcio l’aveva spinto a scavalcare il cancello per andare a giocare con gli amici sul campo di calcio di via Aldo Moro. Un pomeriggio estivo di allegria si è trasformato in tragedia in parco Sofia. Secondo una prima ricostruzione il ragazzino si è aggrappato alla porta, che non era fissata al rettangolo di gioco, che l’ha travolto provocandogli un grave trauma cranico.

Il dodicenne stava giocando a calcio con gli amici a parco Sofia

Immediato l’intervento degli operatori del 118 che hanno cercato di rianimare il ragazzino ma per il dodicenne non c’è stato nulla da fare. Straziante il momento dell’arrivo dei familiari che non riescono a darsi pace per quanto accaduto “Non si può morire così. Mio fratello era andato a giocare al parco ed ora non c’è più” – ha scritto il fratello, Daniele, su Facebook. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Carini che hanno sequestrato l’area.

Il fratello non riesce a darsi pace: ‘Non si può morire così’, sequestrata l’area

I rilievi del reparto scientifico e le testimonianze dei compagni di gioco chiariranno la dinamica della tragedia. Il pm sta valutando se effettuare l’autopsia. La notizia si è diffusa nel giro di pochi minuti a Carini ed in tanti hanno espresso cordoglio e costernazioni sulle pagine social per quanto accaduto a Gabriele Conigliaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *