Messaline
Ciao Darwin 8, 4ª puntata con le Messaline (foto e nomi): la replica su Mediaset Play
19 Marzo 2021
isola dei famosi
Isola dei Famosi, la produzione annuncia la squalifica di un naufrago ma i filmati svelano un’altra verità
19 Marzo 2021

Denis Bergamini, l’informativa degli inquirenti: ‘Così fu ammazzato’, ex fidanzata indagata

Denis Bergamini

Dopo 31 anni arriva una svolta clamorosa nell’inchiesta per la morte di Denis Bergamini, il calciatore del Cosenza morto nel 1989 in circostanze particolari. Nel registro degli indagati è stata iscritta l’ex fidanzata, Isabella Internò, con l’accusa di concorso in omicidio volontario.

All’epoca si parlò di suicidio con un camionista che si sarebbe ritrovato il corpo del ventisettenne sotto le ruote del mezzo al km 401 della Statale 106 all’altezza di Roseto Capo Spulico. Come riferito da La Stampa secondo la Polizia giudiziaria di Castrovillari non si tratterebbe né di un incidente stradale né di una vicenda collegata al calcioscomesse.

L’informativa degli inquirenti: dalla gelosia ossessiva all’aborto, il suicidio simulato

Bergamini, secondo gli inquirenti, sarebbe stato ucciso per questioni di gelosia. Isabella, che sognava di sposare Denis, era stata lasciata dopo un aborto per il quale si sentiva disonorata. Poi la gelosia: “Ricorreva a forme di controllo continue e asfissianti, tipo quella di nascondersi per spiare Denis quando rientrava a casa, di annusare i vestiti per accertarsi di eventuali profumi di altre donne, di sottoporlo a perquisizioni” – viene evidenziato nell’informativa della Polizia Giudiziaria.

La donna avrebbe attirato Bergamini in un trappola con la scusa di dover parlare di quell’aborto che l’aveva profondamente ferita. Nel portare a termine il suo disegno sarebbe stata aiutata da due persone con gli investigatori che ritengono che alcuni familiari fossero a conoscenza del piano di Isabella.

Bergamini sarebbe stato soffocato con un sacchetto di nylon

Il ferrarese, originario di Argenta, sarebbe stato soffocato con un sacchetto di nylon. Bergamini steso a bordo strada per inscenare il suicidio, lì dove è stato trovato dal camionista che l’ha investito. La fidanzata di Denis non ha mai commentato le indagini né il suo legale, Angelo Pugliesi, ha rilasciato dichiarazioni dopo l’informativa della Polizia Giudiziaria. Ora toccherà al Gup deciderà se sussistono gli elementi per disporre il rinvio a giudizio di Isabella Internò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *