Uccide l’ex a martellate a Castegnato e fuma una sigaretta, al vicino della donna: ‘L’hò copàda’
21 Ottobre 2021
Positano, travolta da un minivan: muore 17enne, conducente positivo alla cannabis
21 Ottobre 2021

Orrore in Afghanistan, decapitata dai talebani la promessa del volley Mahjabin Hakimi

Orrore e sgomento per la morte del talento della pallavolo afghana Mahjabin Hakimi. La giovane giocatrice della Nazionale è stata decapitata dai talebani, secondo diversi media locali e internazionali. La notizia è stata confermata da uno degli allenatori della Nazionale in un’intervista al Persian Independent. L’allenatore non ha potuto fornire maggiori dettagli dal momento che confessa che nessuno in famiglia sa esattamente quando sia accaduto. Hakimi era una delle grandi promesse della pallavolo afghana, star del Kabul Municipality Volleyball Club, prima che i talebani prendessero il potere. 

Mahjabin Hakimi è stata uccisa ad inizio ottobre, la notizia diffusa a distanza di giorni da un tecnico della Nazionale

Da quando è stato istituito il regime le donne sono state bandite da tutte le attività sportive o sociali e molte di loro sono minacciate. Secondo alcuni media si ritiene che l’omicidio della giovane sia avvenuto all’inizio di ottobre e che sia rimasto nascosto perché la sua famiglia era stata minacciata di ulteriori ritorsioni se avesse parlato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *