Lotito trust
Salernitana, trust ‘congelato’: Lotito faccia un passo indietro per i tifosi, pericolosa la ‘guerra’ con la Figc
29 Giugno 2021
William
Inghilterra-Germania 2-0, il principe William mostra i pugni ed esulta dopo il gol di Sterling (VIDEO)
29 Giugno 2021

Alessandro Venturelli, la rabbia della madre: ‘Indignata per la divulgazione di situazioni non veritiere’, corpo ritrovato a Roseto: identificato 59enne

Alessandro Venturelli

Un corpo è stato ritrovato a due miglia della costa di Roseto degli Abruzzi, in provincia di Teramo, dalla Guardia Costiera di Giulianova. Il cadavere rinvenuto era in avanzato stato di decomposizione e irriconoscibile. Nelle ore successive al ritrovamento si è diffusa la voce che la famiglia del ventunenne Alessandro Venturelli, scomparso da Sassuolo lo scorso dicembre, avesse chiesto il test del DNA.

La precisazione della madre di Alessandro Venturelli e le condoglianze alla famiglia del 59enne

A distanza di 24 ore la madre, Roberta Carassai, del giovane modenese ha fatto chiarezza via Facebook. “Tramite social, quotidiani e mezzi di comunicazione vari sì è diffusa la notizia dell’associazione tra il corpo ritrovato a Pescara e Alessandro. Scrivo per informarvi che non si tratta di mio figlio ma di un’altra persona . Porgo le mie più sincere condoglianze alla famiglia. Vorrei inoltre esprimere la mia indignazione verso l’incontrollata divulgazione di situazioni non verificate che comporta inevitabilmente momenti di angoscia atroce che si aggiunge a quella che la mia famiglia vive da mesi”.

Il corpo ritrovato in mare a Roseto è di un uomo originario di Barletta

Nel frattempo i carabinieri di Giulianova, come riporta Il Centro, hanno comunicato che è stata identificata la persona ritrovata in mare. Si tratta di un 59enne originario di Barletta che era scomparso dallo scorso febbraio dalla sua città di origine. Gli uomini dell’Arma hanno recuperato il telefono cellulare dell’uomo, un vecchio modello, che indossava abiti invernali, particolare che aveva fatto subito pensare ad una scomparsa che risaliva da mesi. La Procura indaga sulla vicenda. Nelle prossime ore saranno analizzati i tabulati telefonici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *