Totti, il retroscena sull’anello da 5 carati di Noemi Bocchi può sollevare un polverone
23 Novembre 2022
Maurizio Costanzo
Maurizio Costanzo lancia un appello per Memo Remigi: ‘Se la Bortone ha un briciolo di umanità’
24 Novembre 2022

Alice Neri, la madre a Pomeriggio 5 in lacrime: ‘L’hanno uccisa e bruciata per un no’

Fatica a trattenere le lacrime Patrizia Montorsi quando parla della figlia, Alice Neri, ritrovata carbonizzata nel portabagagli della sua auto bruciata venerdì 18 novembre.

Alice Neri ritrovata morta a Concordia dopo una serata trascorsa in un locale con un collega

La sera prima la 32enne di Ravarino era stata avvistata in un locale di Concordia, provincia di Modena, con un collega con il quale era rimasta fino alle 3:40 a conversare e bere qualche spritz come raccontato dal gestore del locale Smart Café mentre il marito, Nicholas Negrini, ne aveva denunciato la scomparsa.

“Ipotesi ce ne sono poche, apparteniamo da generazioni ad una famiglia onesta, non abbiamo mai fatto del male a nessuno, non abbiamo segreti negli armadi, non abbiamo soldi. Siamo operai, lavoratori” – ha spiegato la mamma di Alice Neri nel corso della puntata del 23 novembre di Pomeriggio 5.

Alice Neri

‘Non abbiamo soldi e scheletri nell’armadio, chi l’ha uccisa poteva volere da lei una sola cosa’

“Cosa poteva volere da mia figlia? L’unica cosa che ha e che noi donne non abbiamo diritto di dire un no”. Su precisa domanda di Barbara d’Urso la donna ha spiegato che si riferiva alla persona che l’ha aggredita e che le fatto trovare la figlia “bruciata”. “Non gli è bastato quello che ha fatto, poi me l’ha fatta trovare in quelle condizioni. Secondo me ha detto no a qualcuno ed a questa persona è partito l’embolo ed ha combinato questo pasticcio“. Poi fa riferimento al collega che l’ha vista per l’ultima volta, indagato con il marito della vittima.

“É l’ultima persona che l’ha vista viva. Che idea mi sono fatta? Quella che ti ho detto prima. Mia figlia era una persona molto solare e chiacchierona e quando mi diceva che ritardava mezz’ora perché restava a chiacchierare con un’amica spesso passavano 4/5 ore. Chi l’ha uccisa forse sperava che scoppiasse la bombola a gas così non sarebbero rimaste tracce. Non riesco a trovare un nesso” – ha aggiunto la madre di Alice Neri.

‘Volevano disfarsi di lei e dell’auto, il collega è l’ultima persona che ha visto Alice in vita’

La sera della scomparsa il marito di Alice, Nicholas Negrini, era a casa con la bambina e si è addormentato. “Ha provato a chiamarla con un’App in comune del cerca telefono e siccome suonava a vuoto è andato a cercarla sul posto di lavoro ma non l’ha trovata. Gli hanno detto che non si era presentata e non aveva avvertito. C’è chi ha scritto che voleva togliersi la vita? Follia pura anche perché lei era molto credente. La mia Alice l’hanno uccisa, poi volevano disfarsi di lei e della macchina“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *