Luisa Monti
Uomini e Donne, Luisa Monti operata al Policlinico Gemelli: le sue condizioni dopo l’intervento durato 7 ore (FOTO)
27 Luglio 2021
Vincenzo Monti
Vins 41 non ce l’ha fatta, il rapper di Senago aveva perso la gamba in un terribile incidente: la madre dell’investitore aveva denunciato il figlio
27 Luglio 2021

Palermo, è morta la bambina di 11 anni positiva alla variante Delta del Covid: ‘In famiglia non erano vaccinati’

ospedale Di Cristina

Non ce l’ha fatta la bambina di 11 anni, Ariele, ricoverata al il reparto di pediatria del Giovanni Di Cristina di Palermo dopo aver contratto la variante Delta del Covid 19. La ragazzina era affetta da malattia metabolica rara e il contagio l’ha ulteriormente debilitata facendo precipitare il quadro clinico fino al ricovero in terapia intensiva.

La ragazzina soffriva di una malattia metabolica rara ed il virus ha complicato il quadro clinico

Il virus ha colpito l’intera famiglia della giovanissima e pare che a trasmettere il virus sia stata la sorella della bimba deceduta di rientro da un viaggio in Spagna. “La bambina era affetta da una malattia congenita. Le sue condizioni di salute erano già compromesse. Ma il quadro clinico è degenerato quando è sopraggiunta l’infezione da Sars-Cov2, nello specifico variante Delta” – ha spiegato Salvatore Requirez, direttore sanitario degli Ospedali Civico-Di Cristina, al Giornale di Sicilia. La bambina era in cura per la rara malattia da circa dieci anni.

La bambina sarebbe stata contagiata dalla sorella rientrata da un viaggio in Spagna, la mamma: ‘Non siamo no vax ma avremmo dovuto vaccinarci prima’

Migliorano invece le condizioni di salute di un bimbo di due mesi, anche lui positivo al Covid, ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Cervello. Nei giorni scorsi il presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci aveva commentato i due casi soffermandosi, in particolar modo, sulla vicenda della bambina poi deceduta.  “E’ stata infettata dalla sorella che era stata in Spagna, nessuno in famiglia era vaccinato perché no-vax”. Tesi che i genitori di Ariele hanno smentito. “Non è vero che siamo no vax ma avremmo dovuti vaccinarci prima” – ha dichiarato la mamma della bambina di 11 anni prematuramente scomparsa come riportato da La Stampa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *