Guerra Ucraina, Semyon non ce l’ha fatta: è morto anche il fratello di 5 anni di Polina
3 Marzo 2022
Lingua e community: perché scegliere corsi online
4 Marzo 2022

Triatleta travolta e uccisa mentre fa jogging a Brugnera: Francesca era madre di due figli

Una podista è stata travolta e uccisa giovedì 3 marzo nei pressi del cimitero in via Prata a Tamai di Brugnera, in provincia di Pordenone. L’incidente si è verificato intorno alle 17:30 mentre Francesca Manfè, triatleta 44enne, stava facendo jogging sul ciglio della strada con le scarpe da running. La donna è stata investita da una Fiat Punto guidata da un anziano che ha prestato i primi soccorsi alla vittima che è stata scaraventata su un campo a diversi metri di distanza dopo il violento impatto.

Francesca Manfè investita a Tamai mentre si allenava sul ciglio della strada

Per la podista, sposata e madre di due figli, non c’è stato nulla da fare. Sul posto è arrivato l’elicottero sanitario Fvg ma le precarie condizioni in cui versava la 44enne hanno costretto gli operatori del soccorso a trasportarla in ambulanza. La donna, originaria di Sacile ma residente a Brugnera, è deceduta dopo l’arrivo in ospedale. Alle operazioni di soccorso hanno partecipato anche i Vigili del fuoco.

1 Comment

  1. Corella ha detto:

    Rip cara francy, provo solo un gran dolore. 😢Prego per te e per la tua famiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.