La lettura tra mito e realtà: è vero che ci rende migliori?
25 Novembre 2022
Giulia Cordaro, la finalista di Miss Italia: ‘Sono stata vittima di violenza, denunciate’
25 Novembre 2022

Corriere trovato morto a Dartford nel suo furgone: il giallo dei turni massacranti per il Black Friday

Un corriere addetto al recapito (DPD) è stato trovato privo di vita a Dartford, Inghilterra – Contea del Kent, nel deposito dell’azienda dove lavorava.

Il 40enne Warren Norton ritrovato da un collega nel deposito dell’azienda

Secondo quanto riferito dai media inglesi il 40enne Warren Norton è stato rinvenuto privo di vita al posto guida del suo mezzo mercoledì 23 novembre intorno alle 7:00. Un collega ha colpito più volte sul finestrino e quando ha visto che non dava segni di vita l’ha rotto per comprendere cosa era accaduto. Immediatamente ha contattato i soccorsi con i sanitari che hanno tentato invano di rianimarlo con il defibrillatore.

L’uomo sembra che da alcune settimane fosse costretto a svolgere turni massacranti per assolvere alle richieste per il Black Friday. Pare che per diversi giorni il corriere avesse lavorato ad una media di 14 ore quotidiane. I responsabili dell’attività hanno smentito riferendo che Warren Norton. “Era un autista autonomo, lavorava per un fornitore di DPD ed era molto conosciuto e stimato al deposito. I nostri pensieri sono con i suoi amici e la sua famiglia in questo momento.

Per diversi giorni il corriere avrebbe svolto turni da 14 ore, la smentita dei responsabili dell’attività

“Neghiamo assolutamente qualsiasi accusa di pressione a lavorare per lunghe ore e possiamo confermare che, in qualità di vettore responsabile, monitoriamo le ore di ogni conducente per motivi legali e di sicurezza. Norton lavorava in media 5 giorni alla settimana per DPD e le ore lavorate rientravano ampiamente nei limiti legali“.

Di sicuro nel periodo del Black Friday gli ordini aumentano in maniera esponenziale con i corrieri chiamati ad una corsa contro il tempo per rispettare i tempi della consegna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *