GF Vip, massaggi e tenerezze tra Alex Belli e Soleil in sauna: in casa arriva il ciclone Delia Duran (VIDEO)
26 Novembre 2021
Flavia Vento truffata dal finto Tom Cruise, la show girl a Mattino 5: ‘Non lo denuncio, chi paga non ha cervello’
26 Novembre 2021

Cresce l’allarme e la preoccupazione in tutto il mondo per la nuova variante sudafricana del Covid 19. Una notizia che determinerà un’ulteriore serie di limitazioni nella circolazione proprio nel momento in cui in diversi Paesi si sta somministrando la terza dose del vaccino. Giovedì 25 novembre gli scienziati in Sudafrica hanno identificato una nuova variante del coronavirus con mutazioni che secondo uno scienziato hanno segnato un “grande salto nell’evoluzione”, spingendo diversi paesi a limitare rapidamente i viaggi.

‘Le mutazioni hanno segnato un grande salto nell’evoluzione’

In poche ore, Gran Bretagna, Israele e Singapore hanno limitato i viaggi dal Sudafrica e da alcuni paesi vicini, citando la minaccia della nuova variante. Venerdì 26 novembre la borsa in Giappone ha aperto in segno negativo come reazione alla nuova scoperta e i funzionari in Australia e Nuova Zelanda hanno affermato che stavano monitorando da vicino la nuova variante.

La Commissione europea proporrà anche di limitare i viaggi aerei verso il blocco dall’Africa meridionale sulla base delle preoccupazioni sulla variante, ha affermato Ursula von der Leyen, presidente della Commissione, in un post su Twitter venerdì. Ha fatto riferimento ad esso con il suo nome scientifico, B.1.1.529.

Gran Bretagna, Israele e Singapore hanno già limitato i viaggi in Africa meridionale, l’annuncio di Ursula von dei Leyen

Gli scienziati hanno rilevato la variante dopo aver osservato un aumento delle infezioni a Johannesburg. Finora sono stati identificati 22 casi positivi nel Paese, secondo l’Istituto nazionale per le malattie trasmissibili del Sudafrica. Ad Hong Kong sono stati rilevati due casi, entrambi apparentemente legati a qualcuno che aveva viaggiato dal Sud Africa. Al momento non si registrano casi di variante sudafricana in Italia e in Europa. Limitazioni sono previste anche per i voli in Namibia, Mozambico, Lesotho, Eswatini, Zimbabwe e Botswana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *