Luana D'Orazio
Luana D’Orazio intrappolata e uccisa a 22 anni dal macchinario sul luogo di lavoro: Pistoia in lutto per la giovane mamma
4 Maggio 2021
ponte crollo
Città del Messico, il video del crollo del ponte della metro sulla strada: auto schiacciate, 20 morti
4 Maggio 2021

Daniela Molinari, la madre biologica ha detto sì al prelievo del sangue

madre Daniela Molinari

L’appello di Daniela Molinari non è rimasto inascoltato. La madre biologica della 48enne ha accettato di fare quel prelievo che le può dare una speranza di vita con la donna che potrà così accedere alla cura sperimentale per curare il cancro. Daniela era rimasta spiazzata quando la madre, che aveva deciso di abbandonarla all’orfanotrofio di Rebbio dopo averla partortira il 26 marzo 1973, aveva detto no alla sua richiesta di aiuto tramite il Tribunale dei Minori di Milano.

Daniela Molinari potrà accedere alla cura sperimentale per il cancro

Un altro duro colpo da quella donna, ora 70enne, che non voleva più sapere nulla di lei perché frutto di un doloroso ricordo.

La quarantottenne non ha mollato e nel corso di Chi l’ha visto ha chiesto nuovamente aiuto alla madre biologica sottolineando che le avrebbe garantito l’anonimato. “Questa cura potrebbe permettermi di crescere mia figlia che ora ha nove anni.”. Parole che hanno fatto breccia nel cuore di quella donna che fino ad ora si era mostrata insensibile ai suoi ripetuti appelli.

La 48enne non si è arresa dopo l’iniziale no della madre biologica, l’ok dal Tribunale dei Minori di Milano

Questa mattina, 4 maggio, i profili social di Chi l’ha visto hanno comunicato la notizia che il presidente del Tribunale dei Minori di Milano, dottoressa Maria Carla Gatto, aveva ricevuto il via libera dalla madre biologica di Daniela Molinari. Nei prossimi giorni potrà ottenere la mappatura genetica per accedere a una terapia sperimentale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *