buffon record
Gianluigi Buffon torna a Parma per dare l’assalto al sesto mondiale: ecco fino a quando giocherà
16 Giugno 2021
Buon onomastico Adolfo, oggi 10 giugno: immagini e gif di auguri da inviare via social
17 Giugno 2021

Chi l’ha visto, rintracciata la donna della foto segnaletica: ‘Non sono la nomade che era con Denisa’

Chi l'ha visto

La redazione di Chi l’ha visto ha rintracciato la donna che Felice Grieco aveva accostato alla nomade che aveva filmato il 18 ottobre 2004 a Milano insieme ad una bambina (Denisa) che somigliava a Denise Pipitone. La guardia giurata l’aveva riconosciuta in una recente foto segnaletica pubblicata da un giornale.

Chi l’ha visto ha rintracciato la donna segnalata da Grieco e Mariana Trotta

Successivamente Mariana aveva raccontato di aver riconosciuto la donna in un campo rom a Parigi. “Si faceva chiamare Florina e cucinava sempre” – aveva raccontato la ragazza di origini rumene e residente in Campania. Chi l’ha visto è riuscita a rintracciarla e nell’intervista concessa all’inviata del programma televisivo di Rai 3 ha riferito di non essere la nomade filmata da Grieco a Milano 17 anni fa.

La macedone Silvana: ‘Non sono la donna del filmato, nel 2018 fui fermata dai vigili a Rovato’

Si chiama Silvana Jankovkj ed ha origini macedoni. “Non sono io la signora che cercate. Mi vergogno e sono umiliata perché hanno messo la foto e mi hanno visto in tutto il mondo. Ora chissà cosa pensa la gente. Io ho un segno evidente sulla fronte da 35 anni che la donna del filmato non ha” – ha precisato la donna che ha mostrato anche una foto ricordo risalente al 2004. “Perché devono dire mezogne, anche per questa mamma. Non c’entro niente. Non dormo da otto giorni”.

La donna ha chiarito che nel 2018 era in Italia e non in un campo rom di Parigi come riferito da Mariana Trotta. “Non sono mai stata a Parigi, quell’anno lì stavo a Monza. I vigili mi hanno fermato a Rovato, cioè anche il verbale dei vigili urbani e le bollette della luce di quel periodo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *