Terremoto Genova 22 settembre di magnitudo 4.1: paura, interruzioni e disagi, la testimonianza di Bassetti
22 Settembre 2022
GF Vip, Luca Salatino si confida con Elenoire Ferruzzi: ‘Volevo suicidarmi’
22 Settembre 2022

Disfunzione erettile: come affrontare questo problema di salute

La disfunzione erettile è l’incapacità di raggiungere e/o mantenere un’erezione adeguata a portare a termine un rapporto sessuale. Una difficoltà che causa disagi e vergogna in molti uomini, ma che non è assolutamente impossibile da curare.

Disfunzione erettile: le cause principali

Solitamente la disfunzione erettile si presenta tra gli uomini di età superiore ai 40 anni. È un problema del quale si parla pochissimo, eppure si stima che in Italia siano circa 3 milioni gli uomini che ne soffrono. Le cause che portano alla disfunzione erettile possono essere varie, sia di natura fisica che psicologica. Patologie come il diabete, il colesterolo alto, l’obesità, l’ipertensione e l’insufficienza cardiaca possono interferire con il corretto afflusso di sangue al pene. Tra gli altri fattori fisici che possono portare alla disfunzione erettile bisogna menzionare le malattie degenerative, come l’Alzheimer, il morbo di Parkinson, la sclerosi multipla, ma anche l’ictus o patologie ormonali.

Talvolta persino l’uso di alcuni farmaci può portare alla difficoltà o alla totale incapacità di raggiungere un’erezione. Si stima, però, che nel 50% dei casi la disfunzione erettile venga causata da fattori psicologici. Tra i maggiori colpevoli individuati da medici ci sono ansia, depressione e gravi traumi emotivi, ad esempio a seguito di un abuso sessuale. Da non sottovalutare l’abuso di droghe e alcol.

Cure e rimedi per la disfunzione erettile

Un problema di salute come quello della disfunzione erettile può avere gravi conseguenze, soprattutto psicologiche. L’imbarazzo e la perdita di autostima sono tra le principali conseguenze, che ben presto potrebbero portare ad attacchi di panico, ansie e al deterioramento del rapporto con il o la propria partner.

Inoltre, la disfunzione erettile potrebbe essere il sintomo di qualche patologia più grave. Per questi motivi è importante rivolgersi al proprio medico senza vergogna, in questo modo sarà più facile trovare soluzioni e rimedi efficaci per il problema. Tra i consigli utili da seguire c’è sicuramente quello di provare tecniche di rilassamento che allevino l’ansia, uno dei principali alleati della disfunzione erettile. Quindi yoga, meditazione, agopuntura e tutte quelle cose che aiutano contro lo stress.

Bisognerebbe, inoltre, parlare con il proprio partner e se necessario chiedere un aiuto psicologico esperto. Praticare sport è un altro rimedio contro la disfunzione erettile. L’esercizio fisico, infatti, aumenta il flusso sanguigno oltre ad aiutare a mantenere il peso forma. Ricordiamo che l’obesità rientra tra le cause di disfunzione erettile, di conseguenza anche l’alimentazione assume un ruolo importante.

L’importanza dell’alimentazione

Tra i rimedi naturali da prendere in considerazione ci sono molte pinte dalle proprietà eccitanti e afrodisiache: anice, ginseng, zafferano, maca andina, eleuterococco. Se invece volete un sollievo immediato dalla disfunzione erettile, assumete Kamagra 100 mg o Tadagra 20 mg. È possibile ottenerne uno presso la Edpilula Farmacia. Dopo averne parlato con il proprio medico, si possono assumere anche farmaci adeguati alle proprie esigenze. Un esempio sono le sostanze vasoattive e vasodilatatorie.

Negli ultimi anni, inoltre, anche la chirurgia ha trovato molteplici rimedi contro la disfunzione erettile. All’occorrenza si può decidere di agire tramite la chirurgia cardiovascolare, oppure attraverso l’impianto di protesi apposite e dispositivi meccanici. È fondamentale sottolineare che i trattamenti sono migliorati tantissimo e i pazienti con disfunzione erettile possono contare su rimedi efficaci, in grado di aiutarli a sconfiggere questo problema di salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.