Ballerina 22enne di un night uccisa in Texas, cliente 54enne sospettato di omicidio: ‘Era ossessionato da lei’
3 Novembre 2021
Taurino
Mantova, carabiniere salernitano morto dopo il vaccino: per i consulenti della Procura c’è correlazione
3 Novembre 2021

Green pass falsi, sequestrati anche quelli di Pippo Franco, della moglie, del figlio e di un magistrato

Nell’ambito dell’inchiesta sui green pass falsi rilasciati da un medico odontoiatra sono indagati Pippo Franco, la moglie ed il figlio dell’attore. Nel mirino dei Nas è finito il medico di base Alessandro Aveni che secondo gli inquirenti avrebbe rilasciato 156 certificati vaccinali pur avendo a disposizione appena 20 fiale di Pfizer con le qualI avrebbe potuto somministrare al massimo 100 dosi del siero anti Covid.

L’inchiesta della Procura di Roma sui 156 certificati vaccinali rilasciati da un medico di base

L’anomalia è emersa in seguito ad una serie di intercettazioni e controlli incrociati della Procura di Roma che ha esaminato con attenzione anche i documenti acquisiti nel corso degli accertamenti. Da qui è emerso un giro di green pass fasulli dei quali avrebbero beneficiato vip, tra cui Pippo Franco, ed anche un magistrato. Mercoledì 3 novembre i militari del Nas hanno provveduto a sequestrare nove green pass tra cui quello dell’attore. Alcune persone che avrebbero ricevuto il falso certificato verde, rivelano le indagini, sarebbero poi corse ai ripari facendosi vaccinare in un secondo momento.

Alcuni indagati si sarebbero successivamente vaccinati, indagato anche un docente di medicina legale

Secondo quanto riportato da Repubblica il medico di base sarebbe risultato altrove nelle date indicate per la somministrazione del vaccino. Le indagini hanno rilevato che in quei giorni diverse persone si sono recate allo studio dentistico di Colli Albani. Uno stratagemma che avrebbe organizzato con il co indagato Antonio De Luca, docente di medicina legale e medicina del lavoro presso l’Università di Roma e consulente tecnico d’ufficio del Tribunale di Roma. Quest’ultimo avrebbe fatto da mediatore in virtù delle numerose conoscenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *