Denis Dosio rivela i guadagni super su OnlyFans e fa arrabbiare Barbara d’Urso a Pomeriggio 5
6 Maggio 2022
Cremonese in A con i portafortuna Gondo e Casasola: il selfie per celebrare il bis (FOTO)
7 Maggio 2022

Le autorità cubane hanno confermato che ci sono 22 morti e 64 feriti dopo la forte esplosione all’hotel Saratoga, a L’Avana (Cuba). I video condivisi sui social network mostrano il momento esatto del forte rumore e come l’hotel è crollato con centinaia di ospiti all’interno.

Esplosione Hotel Saratoga a Cuba: il presidente Miguel Diaz-Canel sul luogo della tragedia

Il presidente cubano Miguel Díaz-Canel si è recato sul luogo del crollo e ha chiesto ai soccorritori di accelerare l’assistenza alle persone rimaste ferite nel crollo. Finora non si conoscono le ragioni dell’esplosione ma gli inquirenti stanno lavorando per determinarne le cause della deflagrazione. Un testimone ha raccontato su Twitter che l’esplosione si è verificata durante il trasferimento di gas liquefatto da un camion.  

‘L’edificio si è spostato, pensavo ad un terremoto’

I bambini della scuola adiacente alla struttura alberghiera sono stati evacuati. Sul posto sono giunte almeno 6 ambulanze mentre i feriti sono stati trasportati nei vicini policlinici. L’area intorno alla struttura è stata inibita ai passanti e messa in sicurezza in quanto si temono possibili crolli. Yazira de la Caridad, madre di due figli, ha raccontato che l’esplosione ha scosso la sua casa a un isolato dall’hotel:

“L’intero edificio si è spostato. Pensavo fosse un terremoto”, ha detto. “Ho ancora il cuore in mano”. L’hotel a cinque stelle Saratoga si trova a l’Avana Vecchia con 96 camere, due bar, due ristoranti e una piscina sul tetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.