Laura Ziliani, arrestate due figlie e il fidanzato della 27enne: ‘Omicidio frutto di una lunga premeditazione’
24 Settembre 2021
Lele Adani torna dopo l’addio a Sky: ‘Entrare in quella che è la storia del calcio in tv mi riempie di orgoglio’
24 Settembre 2021

Ventinovenne muore in un terribile schianto a Flesso d’Artico: Giulia Segato era appassionata di Harley-Davidson

Un violento impatto, l’auto che si ribalta e il silenzio. Nella notte tra giovedì 23 e venerdì 24 settembre è morta a Fiesso d’Artico (Venezia) la ventinovenne Giulia Segato. L‘incidente mortale si è verificato tra via Barbariga e via Cavour con la  Lancia Ypsilon della donna che è andata completamente distrutta dopo lo scontro con un’altra vettura. Dopo l’impatto la macchina della vittima ha terminato la sua corsa su un muretto a lato della strada. La tragedia si è verificata intorno alla mezzanotte poco distante l’abitazione di Giulia Segato.

L’incidente mortale tra via Barbariga e via Cavour: Giulia Segato è deceduta sul colpo

Immediati i soccorsi con i Vigili del fuoco di Mira e gli operatori del soccorso che sono arrivati rapidamente sul luogo del sinistro.  Nonostante i tentativi di salvarla, alla fine il medico del Suem ha dovuto costatare il decesso: la ragazza è morta praticamente sul colpo. Miracolosamente illeso l’altro automobilista coinvolto nellincidente mortale. I carabinieri hanno provveduto a deviare il traffico per agevolare i soccorsi, i rilievi e rimuovere i mezzi. La giovane, come si evince da diverse immagini condivise sui social, era appassionata di motociclette Harley-Davidson.

Giulia Segato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *