Vincenzo De Luca
De Luca, altro che dolcetto o scherzetto: ‘Ad Halloween sarà caprifuoco, monumento all’imbecillità’
16 Ottobre 2020
Marta Bassino
Sci alpino, capolavoro azzurro a Soelden: Marta Bassino trionfa su Brignone, il video della discesa vincente
17 Ottobre 2020

Professore decapitato al grido Allahu Akbar da 18enne per aver mostrato vignette di Maometto, killer ucciso dalla polizia in Val d’Oise

decapitato professore

Un insegnante di storia è stato decapitato oggi, venerdì 16 ottobre, a Conflans Saint-Honorine in mezzo alla strada. Il presunto autore dell’omicidio è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco in una città vicina, a Eragny, in Val-d’Oise (Francia), secondo una fonte della polizia di BFMTV.

Professore ucciso in Francia da un giovane nato a Mosca

Secondola ricostruzione dei media francesi l’episodio è avvenuto intorno alle 17:00. È stata effettuata una chiamata al numero di emergenza 17 per denunciare un omicidio. L’aggressore era un ragazzo di 18 anni nato a Mosca. Poco prima dell’attacco, avrebbe gridato “Allahu Akbar”.

L’assalitore è stato ucciso dagli agenti

Qualche istante dopo, l’assassino ha minacciato i passanti prima di fuggire. Pochi istanti dopo si è trovato di fronte la polizia a 200 metri di distanza. Armato di un lungo coltello, l’assalitore avrebbe minacciato i funzionari e si sarebbe rifiutato di gettare l’arma e consegnarsi alle forze dell’ordine. Il giovane si è avvicinato minacciosamente verso gli agenti che l’hanno ucciso.

Il professore di storia aveva mostrato delle caricature di Maometto agli studenti

L’uomo trovato decapitato nei pressi di un college a Conflans Saint-Honorine, era un insegnante di storia che era stato oggetto di una relazione il 5 ottobre da genitori di studenti perché aveva mostrato caricature del Profeta Muhammad. “Aveva semplicemente svolto il suo lavoro. In questo contesto, aveva tenuto un corso sulla libertà di espressione con caricature di Maometto” – ha riferito un collega.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *