‘Coronavirus? Gli italiani usano qualsiasi scusa per non lavorare’, la frase choc del medico Christian Jessen
13 Marzo 2020
nicola porro
Nicola Porro coronavirus, il giornalista racconta come sta e fa il gesto delle corna (VIDEO)
13 Marzo 2020

Ivanka Trump, allarme coronavirus dopo contatto con positivo: ‘Ha lavorato da casa’

Ivanka Trump

Ivanka Trump, figlia e consigliera del presidente Donald Trump, è rimasta a casa a scopo precauzionale dopo l’incontro con un funzionario australiano positivo al coronavirus.

Ivanka Trump a contatto con funzionario dell’ambasciata australiana positivo al Covid 19

“La Casa Bianca è consapevole che il [Ministro australiano per gli affari interni Peter Dutton] è risultato positivo per COVID-19. Durante l’interazione è stato asintomatico ” – ha dichiarato in una nota il portavoce della Casa Bianca Judd Deere.

‘Non presenta sintomi e non è necessaria l’auto quarantena’

“Sono state valutate le esposizioni al caso e l’Unità medica della Casa Bianca ha confermato, secondo la guida del CDC, che Ivanka non presenta sintomi e non è necessaria auto-quarantena. Ha lavorato da casa oggi con molta cautela fino a quando non è stata data la guida”.

Anche Trump a contatto con due positivi al coronavirus

Nella foto pubblicata su Twitter dall’ambasciata australiana negli Stati Uniti, Dutton è ritratto in piedi accanto a Ivanka e ad altri funzionari. Lo stesso Trump è stato in contatto lo scorso fine settimana con almeno due persone che si sono dimostrate positive al test COVID-19 dopo un incontro con il presidente brasiliano Jair Bolsonaro nella sua casa e santuario a Palm Beach, Mar-a-Lago.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *