congiunzione Giove Saturno
Solstizio d’inverno 2020 spettacolo con la congiunzione tra Giove e Saturno: orario e come vedere la Stella di Natale
21 Dicembre 2020
Annabella Prisco
Uomini e Donne: chi è Annabella Prisco, l’influencer avellinese che ha stregato Riccardo Guarnieri
21 Dicembre 2020

Verona, mamma 35enne trovata morta dopo 36 ore di ricerche: aveva scoperto di essere vittima di una truffa on line

mamma morta Adige

Una giovane mamma è stata trovata morta intorno alle 12:00 di domenica 20 dicembre vicino al fiume Adige. La trentacinquenne Federica Leardini, operaia di Bonferraro (provincia di Verona), risultava irreperibile da venerdì pomeriggio quando la donna, intorno alle 16:00, era uscita poco dopo essere rientrata dall’Ufficio Postale.

Federica Leardini si era recata in ufficio postale ed aveva scoperto che il suo conto era stato svuotato

Qui si è resa conto che il suo conto corrente era stato svuotato da qualcuno che era riuscito ad impossessarsi delle sue credenziali d’accesso per effettuare una serie di acquisti on line. Sconvolta da quanto scoperto la donna è rientrata nella sua abitazione per poi allontanarsi subito dopo senza comunicare nulla di quanto era accaduto. Da quel momento Federica Leardini ha fatto perdere le sue tracce con il marito che ha fatto scattare l’allarme appena si è reso conto che non riusciva in alcun modo a contattare la consorte.

L’operaia era tornata a casa prima di far perdere le sue tracce

Immediatamente sono scattate le ricerche dei carabinieri di Nogara che intorno alle 18:00 hanno trovato, grazie ai riscontri con le celle telefoniche, la Citroen della trentacinquenne in via Argine, a Legnago, lungo la stradina che porta al fiume Adige. Di Federica non c’era nessuna traccia. Il suo corpo è stato rinvenuto 36 ore dopo la scomparsa incastrato ad un ramo in territorio Villa Bartolomea, a circa 3 chilometri a valle da dove probabilmente è caduta nell’Adige.

Il corpo ritrovato incastrato ad un ramo vicino all’Adige, l’ultimo appello del marito

Subito dopo la scomparsa il marito aveva lanciato un appello su Facebook sottolineando la particolare sensibilità della giovane mamma. “Questa truffa potrebbe averle creato paura nel tornare a casa. All’ufficio postale ci hanno detto dove sono finiti i soldi e siamo certi che ci sarà un rimborso. Probabilmente Federica questo non lo sapeva e adesso per noi è fondamentale ritrovarla per riabbracciarla. Se qualcuno dovesse vederla è pregato di contattare i carabinieri”.

Speranza che è svanita del tutto quando il corpo della trentacinquenne è riaffiorato nei pressi dell’Adige. L’autorità giudiziaria ha disposto l’autopsia.

Federica Leardini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *