supermercati
Covid, spesa al supermercato con il virus: tracce su carrelli, pos e tasti della bilancia
26 Aprile 2021
Noemi Storzillo
Noemi Storzillo pubblica La fiamma oltre il buio: Can Yaman e Adriana Lima ispirano l’audace romanzo
27 Aprile 2021

Paolo Eletti ucciso con 5 martellate, ex concorrente de l’Eredità accusato di omicidio, in coma la madre

Marco Eletti

Lo scrittore Marco Eletti è indagato per l’omicidio del padre, il 58enne Paolo Eletti, trovato morto con la testa fracassata da colpi di martello. Secondo gli inquirenti il 33enne, impiegato in un’azienda di ceramica in provincia di Reggio Emilia, è accusato anche del tentato omicidio della madre, la 54enne Sabrina Guidetti, rinvenuta dalla polizia in stato di incoscenza con i polsi tagliati vicino al cadavere del marito. La donna ora è ricoverata all’ospedale Santa Maria Nuova in coma farmacologico indotto.

Marco Eletti accusato del delitto del padre e del tentato omicidio di Sabrina Guidetti

A far scattare l’allarme è stato lo scrittore che ha chiamato le forze dell’ordine per un principio di incendio. Quando le forze dell’ordine sono arrivate nell’appartamento di San Martino in Rio si sono subito resi conti che c’erano delle incongruenze. Dopo un lungo interrogatorio la polizia ha ritenuto contraddittorie le dichiarazioni di Marco Eletti disponendo il fermo. Lo scrittore ha respinto le accuse.

Rinvenute tracce di Benzodiazepine dopo gli accertamenti scientifici

Dagli accertamenti scientifici è emerso che sono cinque i colpi di martello inferti a Paolo Eletti mentre è stata accertata l’assunzione di ingenti quantitativi di benzodiazepine per Sabrina Guidetti. Per mercoledì 28 aprile è prevista l’udienza di convalida dell’arresto per Marco Eletti. Secondo una prima ricostruzione alla base del delitto ci sarebbero problemi economici nonostante il 33enne avesse un suo lavoro, così come la compagna, e non vivesse con i genitori che, però, andava abitualmente a trovare.

Marco Eletti aveva partecipato all’Eredità nel gennaio del 2019

Il giovane era molto conosciuto anche per aver partecipato nel gennaio del 2019 all’Eredità senza riuscire, però, a vincere il montepremi finale. Ha scritto numerosi racconti e romanzi: Sotto stato d’assedio nel 2014, L’Oasi nel 2015, La regola del numero sette, che gli è valso il podio del premio Urania, il “Punto d’impatto” nel 2017.

Da sinistra Paolo Eletti e Marco Eletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *