Belen
Belen sarebbe incinta di Antonio Spinalbese: Novella 2000 infiamma il gossip
13 Gennaio 2021
Gemma Galgani
Anticipazioni Uomini e Donne, registrazione 13 gennaio: Gemma volta pagina con un altro Maurizio, il due di picche di Armando a Valentina
13 Gennaio 2021

Renzi ufficializza la crisi con le dimissioni delle Ministre Bellanova e Bonetti ma sul Conte ter…

dimissioni Renzi

Crisi aperta: Italia Viva esce dal Governo.”E’ molto più difficile lasciare una poltrona che aggrapparsi allo status quo – afferma – noi viviamo una grande crisi poltica, stiamo discutendo dei pericoli legati alla pandemia” – ha riferito Matteo Renzi in apertura della conferenza stampa con le dimissioni delle ministre Teresa Bellanova ed Elena Bonetti e il sottosegretario Ivan Scalfarotto.

Renzi contro Conte: ‘È molto più difficile lasciare una poltrona che aggrapparsi allo status quo’

Duro contro il premier Conte accusato di attacco alla democrazia (“Violate le regole”) ma, nonostante ciò, il leader di Italia Viva ha lasciato aperto uno spiraglio al presidente del consiglio e quindi ad un Conte ter con un rimpasto dopo le sue dimissioni e le nuove consultazioni. “Ora tocca a Conte” – ha ribadito Renzi che ha poi nuovamente affondato il colpo:

‘Di sicuro non faremo ribaltoni e governi con le destre’

Ci sarà un motivo se l’Italia è il Paese ha il maggior numero di morti e il Pil che crolla“. Stoccate anche alle opposizioni. “Non consentiremo a nessuno di avere pieni poteri, abbiamo fatto un governo per non darli a Salvini“.

Il governo di scopo con un premier diverso sarebbe di certo la soluzione più gradita da Renzi che, però, visti gli equilibri sottilissimi potrebbe alla fine dire sì ad un terzo mandato di Giuseppe Conte. “Di sicuro non faremo ribaltoni e governi con le destre. Noi non abbiamo veti su nessuno e neanche la pretesa di dire al presidente Conte cosa fare. Discutere in Parlamentare è democrazia. In ogni caso non c’è un solo nome per Palazzo Chigi. In nome della pandemia non si può bloccare la democrazia“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *