Terremoto Ragusa
Terremoto Ragusa oggi, scossa di magnitudo 4.6 preceduta da un boato: gente in strada e paura
22 Dicembre 2020
pori dilatati
Pori dilatati e maschere di bellezza
23 Dicembre 2020

Covid 19, muore 63enne medico del 118: Modena piange Filippo Fard

Filippo Fard

Modena piange Filippo Fard, medico del 118 deceduto per Covid 19. Com’è stato precisato in una nota stampa congiunta dell’Ausl di Modena e dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Modena l’uomo era stato ricoverato a metà novembre all’ospedale di Reggio Emilia.

Filippo Fard prestava servizio all’Ausl di Modena: era ricoverato da metà novembre

Fin dall’inizio le sue condizioni di salute erano parse delicate con il 63enne che era finito in terapia intensiva prima di essere trasferito all’Ospedale di Baggiovara dove è morto. Filippo Fard, classe 1957 di origini iraniane, prestava servizio all’Ausl di Modena dall’ottobre 2010.

Nel 2013 aveva ottenuto l’incarico professionale in qualità di “collaboratore nel monitoraggio dei pazienti in arresto cardio-circolatorio e nel controllo delle schede paziente compilate dalle associazioni di volontariato”.

Il cordoglio dei colleghi del medico del 118

È il primo caso di decesso per coronavirus nel personale sanitario nell’azienda sanitaria locale di Modena. In precedenza aveva perso la vita per il virus un’operatrice sanitaria in una casa residenza per anziani. “La direzione generale Ausl, unitamente a tutti i suoi dipendenti e a tutte le aziende sanitarie modenesi, si stringe ai familiari e a tutti gli operatori del 118 nel dolore per questa perdita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *