Elena Morali getta il microfono e si scontra con Barbara d’Urso prima della sorpresa a La pupa e il secchione
24 Aprile 2022
Torino, Mary Rider chiede audizione in consiglio comunale dopo la multa per il coniglietto della discordia
24 Aprile 2022

Malore dopo la palestra, muore a 26 anni la figlia del sindaco di Castelbelforte

Un malore improvviso e la morte dopo l’allenamento in palestra. Così è morta Giulia Gazzani, figlia del sindaco del comune di Castelbelforte, in provincia di Mantova nella serata di sabato 23 aprile. La 26enne era rientrata a casa riferendo di non sentirsi bene e si è andata a fare la doccia. I fratelli e la mamma l’hanno trovata riversa sul pavimento ed hanno dato immediatamente l’allarme.

Giulia Gazzani si è sentita male mentre faceva la doccia, ritrovata i fin di vita dalla madre

Sul posto sono arrivati subito i sanitari del 118 che hanno tentato di rianimarla per circa un’ora ma purtroppo per la giovane non c’è stato nulla da fare. E’ stata trasportata all’ospedale Carlo Poma in arresto cardiaco e i medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Nelle prossime ore la giovane potrebbe essere sottoposta ad autopsia per accertare le cause del malore che ha provocato la morte di Giulia Gazzani.

Il sindaco di Castelbelforte avvertito durante la visita pastorale del Vescovo, disposta autopsia

Il sindaco di Castelbelforte, Massimiliano Gazzani, è stato avvertito dell’accaduto mentre stava partecipando agli incontri della visita pastorale del Vescovo Marco Busca a San Giorgio Bigarello e si è precipitato immediatamente all’ospedale Carlo Poma dove, nel frattempo, erano giunti mamma Vera e i fratelli, Federico e Davide.

Sotto choc l’intera comunità della località in provincia di Mantova con le campane della chiesa di Castebelforte che hanno suonato a lutto nel pomeriggio di domenica 24 aprile. La ventiseienne dopo la laurea aveva iniziato a lavorare come educatrice per disabili in una struttura sanitaria a Sospiro, in provincia di Cremona.

Il sindaco Massimiliano Gazzani con la figlia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.