Axel
Axel muore a 4 anni dopo aver inalato una puntina da disegno a Graham: ‘Gli ha perforato un polmone’
26 Febbraio 2021
de luca
Covid 19, De Luca chiude le scuole in Campania
26 Febbraio 2021

Covid 19, don Alfonso Santamaria non ce l’ha fatta: il parroco era l’anima del quartiere Pastena di Salerno

don Alfonso Santamaria

Dolore e commozione a Salerno per la scomparsa di don Alfonso Santamaria. La notizia della morte del parroco della chiesa di Sant’Eustachio a Pastena è stata divulgata oggi, 26 febbraio, dalla pagina ufficiale della parrocchia. Il sacerdote aveva contratto il Covid 19 nelle scorse settimane e le sue condizioni erano progressivamente peggiorate fino al ricovero ed alla ventilazione assistita.

Parrocchia di S. Eustachio in lutto per la scomparsa di don Alfonso Santamaria

Via social i fedeli sono stati aggiornati costantemente del suo stato di salute e nel corso dei giorni ed a lui sono state dedicate messe e preghiere in questi giorni di speranza e angoscia per le sue sorti. Don Nello Senatore e Don Roberto De Angelis, parroco e vicario della comunità di Sant’Eustachio, sono stati costantemente in contatto con don Alfonso Santamaria fin quando è stato in grado di rispondere a telefono.

“Fa fatica e non sempre è chiaro quello che dice” – avevano riferito sulla pagina Facebook. “Quello che ci addolora di più e non poter stare al suo fianco”. Dopo un barlume di speranza la situazione è precipitata nelle ultime ore con il parroco costretto al trasferimento in terapia intensiva. Questa mattina la triste notizia della scomparsa.

Le condizioni di salute del parrocco 81enne sono precipitate nelle ultime ore

Durante la pandemia don Alfonso Santamaria, 81 anni, aveva continuato a svolgere la sua missione pastorale celebrando messa e confessando i fedeli. Fu ordinato sacerdote nel 1965, prezoso punto di riferimento per il quartiere Pastena di Salerno. “Un triste risveglio, maledetto Covid” – ha commentato un utente su Facebook.

don Alfonso Santamaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *