Morta Laura Grey, a The Voice Senior ritrovò Gigi D’Alessio: il ricordo di Antonella Clerici
6 Giugno 2022
Isola dei Famosi, Soleil show: prova a distrarre Luca Daffrè e vince la sfida con acrobazia finale (VIDEO)
7 Giugno 2022

Giallo Sarzana, Nevila trovata morta a 35 anni: la doppia vita e la reazione del marito

É stata rinvenuta priva di vita intorno alle 2 di notte tra sabato 4 e domenica 5 giugno sul greto di un torrente nella periferia di Sarzana, in provincia di La Spezia. L’albanese Nevila Pjetri, 35 anni, viveva in una villetta ad Alteta, piccola frazione di Massa, con il marito Leonardo Marku con il quale era convolata a nozze lo scorso anno. Con loro viveva un cane al quale la vittima era legatissima.

Nevila Pjetri si era sposata l’anno scorso, il marito: ‘Non sapevo si prostituisse’

Secondo una prima ricostruzione la donna, che lavorava in un campeggio lungo la costa, a Marina di Massa, usciva spesso la sera per prostituirsi. Il consorte ha riferito ai carabinieri che non era a conoscenza dell’attività della donna. “A volte tornava tardi, non ero preoccupato. L’altra sera mi sono allarmato, però, perché era uscita alle 20 e non rientrava a casa. Poi sono arrivati i carabinieri” – ha affermato l’uomo, di professione giardiniere, che ha spiegato di essere molto innamorato della donna.

Il corpo ritrovato vicino al Ponte sul Parmignola, le amiche l’hanno vista salire su un’utilitaria

Il suo corpo è stato ritrovato da alcuni ragazzi extracomunitari che l’hanno notato sul greto del torrente all’altezza del Ponte sul Parmignola, tra Marinella di Sarzana e Marina di Carrara. Immediatamente sono stati contattati i carabinieri con i militari dell’Arma di Sarzana che sono stati coadiuvati dai colleghi del Nucleo investigativo de La Spezia.

Dall’esame esterno è emerso che la donna aveva numerosi lividi sul volto, i graffi sulle braccia e tanto sangue uscito da un piccolo foro individuato dietro l’orecchio sinistro. Non è da escludere che sia stato provocato da un pistola di piccolo calibro o da un punteruolo o da un cacciavite

Aperto fascicolo per omicidio: lividi, graffi e un foro dietro l’orecchio della vittima

. Nelle prossime ore sarà trasferito all’obitorio di La Spezia e nella giornata di martedì 7 giugno sarà effettuata l’autopsia mentre saranno ascoltate le amiche della 35enne che hanno riferito di aver visto Nevila Pjetri salire su un’utilitaria bianca guidata un uomo. Il pubblico ministero ha aperto un fascicolo per omicidio.

Gli inquirenti hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona nella speranza che abbiano immortalato l’auto a bordo della quale è salita la 35enne. Sequestrata la macchina tedesca di grossa cilindrata della vittima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.