Terremoto Australia, panico e crolli a Melbourne per il sisma di magnitudo 5.9: il video virale del momento della scossa
22 Settembre 2021
Davide Silvestri
GF Vip, Miriana Trevisan e Davide Silvestri hanno avuto un flirt? ‘Una botta e via’, confidenze audaci nella notte (VIDEO)
22 Settembre 2021

Scomparso Giacomo Sartori, il giallo del furto dello zaino dopo la serata con amici a Milano

Giacomo Sartori

Cos’è successo a Giacomo Sartori dopo le 23:30 di venerdì 17 settembre? Del giovane si sono perse le tracce dopo la serata trascorsa con amici in un’enoteca tra Porta Venezia e Piazza della Repubblica a Milano. Nel corso della serata al trentenne tecnico informatico originario di Mel, nel bellunese, hanno sottratto lo zaino dove c’erano i documenti, il portafogli ed il pc di lavoro. Era visibilmente turbato per l’accaduto ma gli amici hanno riferito che prima di allontanarsi non gli ha detto nulla di particolare.

Il trentenne di Mel è stato visto l’ultima volta venerdì 17 settembre tra Porta Venezia e Piazza della Repubblica

A lanciare l’allarme della scomparsa l’azienda di software di Assago nella quale lavora che lunedì 20 settembre ha contattato la famiglia per chiedere notizie dopo che il giovane non si era presentato sabato 18 settembre agli appuntamenti legati all’attività che svolge. Al momento non è stata ritrovata neanche la Volkswagen Polo con la quale si era allontanato. Le ricerche si concentrano su Milano e sono state diramate dalla prefettura a polizia e carabinieri.

“Era scosso perché gli avevano rubato lo zaino. Era già successo mesi fa, quando gli avevano sfondato il vetro dell’auto parcheggiata per rubare lo zaino. Probabilmente lo avevano visto mentre lo metteva nel bagagliaio” – ha raccontato il fratello, Tommaso, al Corriere della Sera. I familiari hanno spiegato che Giacomo non si era mai allontanato e non aveva alcun motivo di farlo. Il coinquilino che con lui divide l’appartamento nella zona di Porta Genova lo ha visto per l’ultima volta venerdì mattina quando è uscito per andare al lavoro.

Le anomalie segnalate dalla famiglia, attivata la pagina Facebook Missing Giacomo Sartori

Il giovane ha il cellulare con sé ma risulta spento mentre, tra le anomalie, è stata segnalato che il trentenne non ha bloccato la carta di credito dopo il furto subito. “Di solito è una persona molto scrupolosa e l’avrebbe fatto immediatamente” – hanno raccontato i congiunti. Al momento, però, non sarebbero stati registrati movimenti sul suo conto.

Amici e parenti hanno anche attivato la pagina Facebook «Missing Giacomo Sartori» per condividere informazioni sulla sua scomparsa. “Giacomo è mio cugino l’appello è urgente e reale. Aiutateci a ritrovarlo, fate girare questo post, condividetelo per favore. Se lo vedete chiamate la polizia al 112, fermatelo e ditegli che lo stiamo cercando” – ha scritto il cugino, Nicola Sartori, su Facebook. Del suo caso potrebbe parlarsi nel corso della puntata di Chi l’ha visto di mercoledì 22 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *