Cristiano Ronaldo, a Manchester il portoghese vivrà in una lussuosa mega villa: le foto
4 Settembre 2021
Salernitana
Ribery alla Salernitana, les jeux sont fait: sarà accoglienza show all’Arechi, tifosi senza freni sul web
4 Settembre 2021

Far west a Trieste, 7 feriti in una sparatoria in via Carducci: prese due persone

sparatoria

Far West con sparatoria in via Carducci a Trieste dove intorno alle 9 di sabato 4 settembre sono stati esplosi numerosi colpi di arma da fuoco. Secondo una prima ricostruzione un gruppo di operai di nazionalità kosovara e albanese ha iniziato a discutere davanti ad un bar. La tensione è salita rapidamente alle stelle. Prima si sono fronteggiati con delle spranghe, poi qualcuno ha iniziato a sparare. Un testimone avrebbe visto uomini armati scendere improvvisamente da un furgone. Dieci minuti infernali: “C’era una persona a terra ed hanno infierito contro di lei esplodendo un altro colpo”.

Scontro tra albanesi e kosovari, due feriti in gravi condizioni

Almeno 7 i feriti (inizialmente si parlava di otto), due ricoverati in gravi condizioni e trasportati subito in sala operatoria all’ospedale Cattinara. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti si tratterebbe di un regolamento di conti collegato alla rissa avvenuta il 7 luglio scorso in piazza Sansovino. Due persone sono state fermate. Uno dei presunti responsabili è stato bloccato durante un rocambolesco inseguimento in via San Francesco. Nel tentativo di fuggire ha esploso alcuni colpi ad altezza uomo. Le forze dell’ordine sono riusciti a bloccarlo.

Le testimonianze

Ho visto un gruppo di persone dell’est che si bastonavano e si urlavano a vicenda davanti al bar dei cinesi.  A un certo punto ho visto una persona con la pistola che ha sparato a qualcuno. Si sono susseguite scene di panico, urla, parapiglia: hanno spaccato i vetri” – ha raccontato un giovane che ha spiegato che il parapiglia si è scatenato quando era fermo al semaforo con lo scooter. “All’inizio sembrava quasi un gioco, ho visto persone rincorrersi. Lavoro qui da 33 anni ma non avevo mai visto nulla del genere” – ha raccontato un barista. Le indagini sono coordinate dalla pm di turno, Chiara De Grassi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *