‘Dove sono i distinti?’ Salernitana-Napoli da incubo per un’avvocatessa e la madre: ‘Schiaffo e sigaretta spenta sul braccio’
2 Novembre 2021
onomastico auguri Silvia
Buon onomastico Silvia, oggi 3 novembre: video, gif e immagini di auguri da inviare via social
3 Novembre 2021

Palermo, la 23enne calciatrice Vittoria Campo muore due mesi dopo il fratello 25enne

Due figli morti a distanza di due mesi in situazioni quasi analoghe. Una famiglia devastata dal dolore per due ragazzi di 25 e 23 anni venuti a mancare per due improvvisi malori. La 23enne Vittoria Campo giocava a calcio nella squadra di calcio a 5 del Ludos dopo aver militato nel Palermo calcio e non aveva mai avuto problemi particolari. Ad allertare i soccorsi è stata la madre della giovane al rientro in tarda serata nell’abitazione di San Martino delle Scale, frazione di Palermo.

Vittoria Campo si è sentita male nella sua abitazione di San Martino delle Scale, la madre ha lanciato l’allarme

La figlia era a letto ma nel giro di pochi istanti ha compreso che stava male. È stata immediatamente trasportata all’ospedale Ingrassia di Palermo dove è deceduta lunedì 1° novembre. Il fratello, Alessandro, era stato trovato morto in casa a Favignana (Trapani) il 1° settembre dove si trovava per un lavoro stagionale. I familiari dopo la morte del giovane ipotizzarono un collegamento col vaccino anticovid. L’ultimo post pubblico Vittoria Campo l‘aveva dedicato al fratello. “Domani verrà celebrato il funerale di mio fratello Alessandro. Alle ore 9.30 presso la chiesa Cattedrale di Palermo”.

Il fratello, Alessandro, era stato trovato privo di vita a Favignana il 1° settembre

“Nessuna parola potrà mai rappresentare il dolore e lo sgomento per la prematura perdita di una giovane donna e calciatrice – sta scritto -. Il pensiero della società va ai Genitori che devono convivere con questo nuovo e incommensurabile dolore. Vittoria sei e rimarrai sempre nei nostri cuori. Grazie per le emozioni che ci hai regalato!” – il commosso ricordo pubblicato dall’Asd Palermo femminile su Facebook. Nelle prossime ore il pm, dopo la relazione del medico legale, deciderà se far eseguire o meno l’autopsia. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *