Salernitana
Salernitana, giornalista di As: ‘Proprietà del Psg interessata al club granata: ecco perché’
5 Settembre 2021
Guglielmo Belmonte
Salerno, scomparso Guglielmo Belmonte: ‘Aiutatemi a ritrovare mio figlio’
5 Settembre 2021

Viviana Parisi, Daniele Mondello replica sulle intercettazioni sui soldi per le ospitate in tv: ‘Mi avete visto su qualche poltrona?’

”Mi avete mai visto seduto in qualche poltrona di un salotto televisivo? Allora di cosa stiamo parlando?”. Daniele Mondello replica via Facebook a quanto emerso da una serie di intercettazioni ed, in particolare, sulla questione delle ospitate televisive. Da un’intercettazione (pubblicata dall’Adnkronos) del 10 ottobre 2020 emerge che il marito di Viviana Parisi avrebbe chiesto 5000 euro per la presenza in esclusiva in un programma televisivo di un’emittente nazionale. Il colloquio tra il dj e il cognato, Roberto Parisi, è documentata negli atti della richiesta di archiviazione della Procura di Patti che ha coordinato l’inchiesta per omicidio e omissioni di atti d’ufficio.

Nel corso della conversazione Parisi riferisce al cognato che hanno contattato il padre per andare in trasmissione a Milano. “Gli hanno detto che gli danno anche qualcosa per andare in trasmissione ma per lui è una sfacchinata e poi c’è il coronavirus”. A questo punto gli chiede se è interessato a partecipare al programma. “No, ma io… io cerco loro molti soldi. Vediamo Roberto quanto mi danno, se no non mi interessa. Ma quali mille euro, non esiste. Il più scarso deve essere cinquemila euro”.

Il colloquio di Daniele Mondello con il cognato nell’intercettazione del 10 ottobre: ‘Ma quali 1000 euro, il più scarso deve essere 5000 euro’

Sulla questione è intervenuto l’avvocato Claudio Mondello che ha puntualizzato sulla pagina Facebook di Daniele Mondello.: “Nessuno degli avvocati (dei Mondello), nessuna delle persone offese (Daniele, Mariella, ecc) ha mai venduto interviste oppure la propria presenza in video. Nessuno. Mai. C’era bisogno di soldi? Eccome; solo per le copie del fascicolo abbiamo speso quasi 1.000 euro in diritti e non sappiamo dove reperire le risorse economiche per pagare altro materiale che ci serve al fine di redigere l’opposizione alla richiesta di archiviazione.

Perché questa politica (che ora ci lascia senza un euro)? Perché sapevo che sarebbe giunto il momento in cui avrebbero sparato fango nel ventilatore dei media. La possibilità di confondere il nostro nome con quello delle carogne che si sono nutrite del corpo di Gioele mi ha sempre fatto orrore. La nostra dignità non ha alcun prezzo”.

Il legale di Daniele Mondello: ‘Nessuna delle persone offese ha mai venduto interviste’

Non solo dalle intercettazioni sul caso della morte di Gioele Mondello emerge anche lo sfogo della cognata di Viviana Parisi, trovata priva di vita l’8 agosto 2020. Come riportato dall’Adnkronos la congiunta accusa esplicitamente la moglie di Daniele Mondello di avere delle responsabilità nel decesso del bambino di appena 4 anni. “Sono arrabbiata con Viviana … io sono arrabbiata perché lei, va… a mio nipote me lo ha ammazzato lei! Per la sua testa, per le sue cose, noi ci abbiamo messo tutto il nostro impegno, ma lei non si è voluta curare”. Nel frattempo il Gip del Tribunale di Patti ha deciso di fissare un’udienza per decidere se utilizzare lo scanner 3d sul corpo di Viviana e Gioele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *