Giuseppe Simone
Giuseppe Simone, dal tunnel senza fine dopo il successo sul web al sogno proibito: ‘Una notte con la Raggi’
27 Dicembre 2019
Ibrahimovic coronavirus
Ibrahimovic lancia la sfida: ‘Lotterò per cambiare la stagione del Milan’, presentazione in diretta tv
27 Dicembre 2019

Ha scosso gli animi e fatto riflettere. Le parole di don Gian Matteo Botto sono entrate dritte al cuore delle centinaia di persone che oggi, 27 dicembre, hanno affollato la parrocchia del Preziosissimo Sangue di Nostro Signore in via Flaminia Vecchia per dare l’estremo saluto Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli, le due sedicenni che hanno perso la vita la notte del 22 dicembre dopo essere state travolte dal suv del ventenne Pietro Genovese in Corso Francia a Roma.

Funerali Gaia e Camlla, il parroco ha usato parole forti durante l’omelia

Come riportato da Repubblica il parroco ha usato parole forti nei confronti dei giovani che vivono con troppa leggerezza la vita e si lasciano trasportare dalle mode del momento e da altre frivolezze che finiscono per offuscare valori e sani principi.

‘Ci sentiamo onnipotenti ma poi non seguiamo le regole base della convivenza’

“Il senso della vita, lo aveva chiesto giorni fa Camilla alla sua famiglia. Ecco, magari quando sei sbronzo o sei fatto ti metti a guidare? Questa è la vita? In fondo ci sentiamo onnipotenti e poi non riusciamo a seguire le regole base della convivenza. Ci riscopriamo tutti un po’ palloni gonfiati. Il senso della vita non è bere e fumarsela” – ha riferito il parroco durante l’omelia sottolineando che si brancola nel buio nonostante si viva in tempi di tecnologia ed innovazione. “Ed è su quest’ora buia che dobbiamo riflettere”.

Gaia e Camilla ponte Milvio

La commozione dei compagni di classe della terza C del Liceo De Sanctis

Alla cerimonia funebre erano presenti i compagni della terza C del liceo linguistico De Sanctis mentre all’esterno della chiesa sono state posizionate due fotografie delle ragazze scomparse. Bare bianche per Gaia e Camilla e tanta commozione per due giovanissime piene di vita e con la voglia di realizzare mille progetti.

Pietro Genovese

Pietro Genovese agli arresti domiciliari

Nella stessa chiesa poche ore prima, durante una serata di preghiere, le famiglie delle due sedicenni erano state informate dell’arresto di Pietro Genovese, figlio dell’attore Paolo. Per quest’ultimo il Gip ha disposto gli arresti domiciliari. Il ventenne, che risponde di omicidio stradale, sarà interrogato il 2 gennaio 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *