jeremias rodriguez
Isola dei Famosi: Jeremias Rodriguez eliminato dalla palapa, Riccardo Fogli in lacrime
4 Marzo 2019
parisi cuccarini
Heather Parisi ironizza sulla gaffe di Lorella Cuccarini: ‘Maître à penser’
5 Marzo 2019

Calcio a 5, serie D: il Porto Infreschi vince il derby spettacolo di Marina di Camerota con l’Asd Antonio Esposito

porto infreschi-asd antonio esposito

Tutti pazzi per il calcio a 5 Marina di Camerota.  C’era attesa per il primo derby, valido per il campionato di serie D, tra le due compagini cilentane di Marina di Camerota giocato tra Porto Infreschi e Asd Antonio Esposito. La partita è andata di scena nel nuovo palazzetto dello sport di via delle Sirene ed ha visto trionfare per 6 a 4 i padroni di casa. L’arbitraggio è stata l’unica nota dolente di un match divertente e per larghi tratti avvincente. In vantaggio per 3 a 0 subito la squadra Porto Infreschi (Calabria, Martino, Martino) che, però, nel giro di pochi minuti subisce la straordinaria doppietta del giovane Sorgente che accorcia le distanze portando l’Asd ad un solo gol di differenza dalla squadra avversaria. Si va negli spogliatoi con il risultato di 3 a 2, che all’inizio della ripresa diventerà 5 a 2 grazie alle reti di Martino e Cavaliere.

Porto Infreschi-Asd Antonio Esposito 6-4, arbitro nel mirino e scintille a fine partita

La partita sembra chiusa, ma a 10 minuti dalla fine un micidiale 1-2 di Colarusso e Sorgente porta il risultato sul 5 a 4 con una piccola speranza di pareggio per l’Asd Antonio Esposito, svanita negli ultimi 5 minuti, dove si è giocato per pochissimo. La chiude Troccoli per la Porto Infreschi che porta  il risultato finale di 6 a 4. Finale incandescente con un’accesa discussione tra i dirigenti delle due società a rovinare parzialmente una bella giornata di sport. Prestazione più che ottima della compagine ospite che a tratti mostra sprazzi di bel gioco rischiando di poter mandare all’aria i piani della formazione Porto Infreschi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *