Antonella Fiordelisi
Antonella Fiordelisi pubblica la foto del San Paolo – Maradona e finisce nel mirino dei tifosi della Salernitana: ‘Tifo per entrambe le squadre’ (VIDEO)
4 Marzo 2021
Simona Ventura Covid
Sanremo 2021 senza pace, Simona Ventura non condurrà con Amadeus la serata finale: dopo Irama il Covid colpisce ancora
5 Marzo 2021

Gabriele Giaquinto, il modello sogna l’amore per rimarginare le cicatrici del bullismo: ‘Ricevo insulti da vomito, ho paura di innamorarmi’

Gabriele Giaquinto

Sguardo tenebroso, fascino sudamericano ma casto da tre anni e non certo per capriccio o per moda. Gabriele Giaquinto ha vissuto sulla sua pelle le vili offese dei bulli e ancora oggi porta le cicatrici di quegli attacchi razzisti che non gli hanno permesso di vivere un’adolescenza serena. Il ventenne è partito dal Brasile ed ha trovato a Banzano, in provincia di Avellino, una nuova famiglia che gli ha dato l’opportunità di studiare e di acquisire gli strumenti necessari per realizzare i suoi sogni.

Dal Brasile alla provincia di Avellino: il ventenne più forte di vessazioni e diffidenza

“Due genitori fantastici, i miei angeli custodi” – ama ripetere. Lo hanno protetto contro tutto e tutti ma quando è stato necessario Gabriele ha mostrato i muscoli ed ha risposto alle offese con parole profonde e sagge. Studente modello fu costretto a cambiare scuola per le vessazioni quotidiane. Minacce, risatina, parole pesanti che affonderebbero chiunque ma Gabriel, come lo chiamano gli amici, non ha mollato. Ha pianto, si è sfogato con gli affetti più cari ed alla scuola superiore Gregorio Ronca di Solofra ha conquistato tutti per educazione e semplicità.

Gabriele Giaquinto

Attore in un film sul bullismo

Ha iniziato a muovere i primi passi da modello ed ha esordito da attore in un film sul bullismo guidato dal regista Rai Giuseppe Falagario. Impegnato da sempre nel sociale ha vinto anche una borsa di studio per aver realizzato un elaborato per la manifestazione No violenza sulle donne. Nonostante ciò c’è chi ancora getta fango e offende:

“Ho fatto anche un piccolo video in cui ho chiesto di lasciarmi stare. Ancora oggi ricevo insulti bruttissimi, prese in giro, parole che mi viene perfino il vomito. Ho dovuoto chiudere il mio profilo Instagram perché mi scrivevano cose brutte dopo averlo hackerato. In strada invece mi guardano come se fossi un appestato” – racconta Gabriele Giaquinto con un velo di tristezza.

‘Ancora oggi mi perseguitano, mi hanno hackerato il profilo Instagram’

Una situazione che l’ha portato a guardare con diffidenza chi si avvicina a lui faticando così ad esternare i suoi sentimenti. “Ho paura di fidanzarmi perché non riesco ad accettarmi più e ho paura che il mio colore della pelle possa essere un problema a livello di pregiudizi. In passato ho avuto due storie importanti. Le ammiratrici non mi mancano ma temo che mi cerchino solo per la bellezza e non per la sostanza. Fatico ad innamorarmi”.

‘Non riesco ad innamorarmi, ho paura dei pregiudizi: sono casto da tre anni’

Dopo tanto livore Gabriele spera di realizzare le sue aspirazioni artistiche: “Vorrei presentare un programma televisivo tutto mio sul tema bullismo e sul concetto razziale oltre a scrivere un libro sulla mia storia”. Ma è sempre l‘italo brasiliano ha soprattutto voglia di trovare l’amore vero. “Voglio una ragazza che mi sappia scongelarmi dal mio blocco interiore”. E chissà che l’amore non possa arrivare in uno studio televisivo.

‘Sogno di presentare un programma sul bullismo, Uomini e Donne? Perché no?’

Mi piacerebbe partecipare un programma come Uomini e Donne” – ha dichiarato Gabriele Giaquinto che in passato ha anche effettuato un provino per il Grande Fratello. “Spero di realizzare i miei sogni e che i miei sacrifici e il mio coraggio possa essere apprezzato da qualcuno” – ha chiosato il ventenne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *