Filippo Viscido
Filippo Viscido, l’ex calciatore dell’Avellino ritrovato morto nel garage della sua abitazione: Battipaglia sotto choc per Pippo
17 Maggio 2021
Salerno covid 19
Coprifuoco fino al 21 giugno con variazioni graduali: gli step e la possibile svolta sulle mascherine
17 Maggio 2021

Miss Universo 2021: trionfa la messicana Andrea Meza, Miss Myanmar fa commuovere (VIDEO)

Andrea Meza

La messicana Andrea Meza è stata incoronata Miss Universo domenica 16 maggio in Florida. La proclamazione è avvenuta dopo che Miss Myanmar ha commosso tutti quando è salita sul palco per richiamare l’attenzione sul sanguinoso colpo di stato militare in Birmania.

La ventiseienne è la sessantanovesima Miss Universo

Lo storico concorso è andato in scena dopo lo stop forzato a causa della pandemia di coronavirus. Andrea Meza, 26 anni, è arrivata prima davanti alle finaliste brasiliane e peruviane nel corso della cerimonia condotta dall’attore americano Mario Lopez e da Olivia Culpo. Le ex concorrenti di Miss Universo Cheslie Kryst, Paulina Vega e Demi-Leigh Tebow (che ha vinto il titolo nel 2017) sono state analiste e commentatrici della competizione con una giuria di otto donne che ha determinato il vincitore.

Sul podio la brasiliana Julia Gama e la peruviana Del Castillo

Vestita con uno scintillante abito da sera rosso, Meza ha camminato in lacrime sulla passerella di Miss Universo prima di abbracciare le altri concorrenti della sessantanovesima edizione del concorso di bellezza. Al secondo posto si è classificata Julia Gama del Brasile mentre la peruviana Janick Maceta Del Castillo è salita sul terzo gradino del podio.

Nei giorni precedenti la competizione finale, la signorina Myanmar, Thuzar Wint Lwin, che è arrivata tra i primi 21, ha fatto scalpore quando ha usato il suo tempo per attirare l’attenzione sul colpo di stato nel suo paese.

Wint Lwin: ‘La nostra gente muore e viene colpita dai militari ogni giorno’

“La nostra gente muore e viene colpita dai militari ogni giorno” – ha detto durante il suo video biografico, che mostrava le foto della sua partecipazione alle proteste contro il colpo di stato. “Pertanto, vorrei esortare tutti a parlare del Myanmar” – ha riferito la rappresentante della Birmania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *