trafalgar square
Londra, 10.000 negazionisti invadono Trafalgar Square: ‘Covid 19 bufala’, David Icke insiste sul 5G
30 Agosto 2020
Totti
Totti, il complimento in diretta Ig alla figlia: ‘Pietro ti sfonno’ (VIDEO)
30 Agosto 2020

Albero cade su tenda a Massa, le sorelline Jannat e Malak morte mentre dormivano in tenda

bambina morta

Due sorelle, 2 e 14 anni, sono morte nella piazzola del campeggio Verde Mare, nel litorale di Marina di Massa. Un albero si è abbattuto sulla tenda dove dormivano durante il violento nubifragio che ha interessato in Versilia.

L’episodio si è verificato intorno alle 7 del mattino di oggi 30 agosto nel camping di via Cacciatore. Un altra sorella, 19 anni, è riuscita a salvarsi riportando solo lesioni lievi.

Tragedia in Versilia, albero si abbatte su una tenda in un campeggio di Marina di Massa

La famiglia, originaria del Marocco e residente a Torino, aveva deciso di trascorrere qualche giorno di vacanza in Toscana. Oltre al bungalow, i genitori delle ragazze avevano installato una tenda per avere maggiore spazio per trascorrere la notte.

Quando il pioppo è caduto sembra che nella tenda dormissero sette persone con le due ragazzine morte che riposavano sui materassini. L’area è stata sottoposta a sequestro per i rilievi del caso e per valutare se i gestori hanno eseguito la manutenzione necessaria per la sicurezza dell’area.

I genitori dormivano in un bungalow, la piccola di due anni morta sul colpo

Un testimone ha dichiarato di aver sentito il gonfiarsi del telone ed un rumore simile a quello di uno sportello di un auto. “La tromba d’aria questa mattina c’è passata sulla testa” – ha detto Marco Lucetti, presidente di Ageparc Massa Carrara.

Jannat Lassiri, la più piccola (avrebbe compiuto tre anni a novembre), è morta sul colpo mentre Malak Lassiri è deceduta nel reparto di rianimazione dell’ospedale Apuane di Massa a causa delle gravi ferite riportate. Sul posto sono intervenute le automediche di Massa e Querceta, un’ambulanza da Massa, carabinieri e vigili del fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *