sospeso 10 e lotto
10 e Lotto, Million Day, Win For Life e Gratta&Vinci: arriva la decisione dell’Agenzia delle Dogane
30 Marzo 2020
Beniamino auguri
San Beniamino onomastico oggi 31 marzo: immagini di auguri da condividere sui social
31 Marzo 2020

Multato per essere uscito di casa per acquistare il vino. Circolava in bici per le strade di Vigliano, in provincia di Biella, quando è stato fermato dai carabinieri impegnati nel verificare il rispetto delle misure adottate dall’ultimo Dpcm in materia di emergenza coronavirus.

Coronavirus, in bici a Vigliano: fermato e sanzionato dai carabinieri

L’uomo ha riferito che aveva appena fatto la spesa e stava rientrando dal supermercato. A questo punto gli uomini dell’Arma hanno chiesto di verificare il contenuto della busta ed hanno constatato che aveva acquistato tre bottiglie di vino ed un pacco di pasta.

Da qui la decisione di elevare la multa all’uomo ritenuto responsabile di essersi spostato da casa in assenza di motivi validi in quanto i beni acquistati non sono stati ritenuti di prima necessità dai militari.

Il vino non è stato ritenuto bene di prima necessità

Alla fine le tre bottiglie di vino sono costate 102,50 euro di multa al biellese al quale è stato contestato anche l’aver circolato in bicicletta, mettendo a rischio la sua incolumità e quella altrui, in quanto avrebbe potuto raggiungere il supermercato a piedi.

0 Comments

  1. Stoka ha detto:

    Sti sceriffi non stanno bene.
    Il vino non è prima necessita ok …
    Ma la pasta ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *