Brunori ha detto sì due volte: gol, lacrime e Palermo in B dopo le polemiche per le nozze lampo
12 Giugno 2022
Frasi buon onomastico Antonio e dove seguire in diretta streaming le celebrazioni da Padova
13 Giugno 2022

Si festeggia oggi il 13 giugno S. Antonio da Padova. Il suo culto è tra i più diffusi nel mondo del cattolicesimo. Nato a Lisbona, Fernando Martins de Bulhões, conosciuto poi come Antonio da Lisbona e canonizzato S. Antonio da Padova, morì a soli 36 anni e fu proclamato Santo da papa Gregorio IX nel 1232. Appartenente all’Ordine religioso dei Francescani, Antonio nella sua breve vita ha viaggiato molto.

S. Antonio, l’incontro con San Francesco

Da canonico regolare a Coimbra (Portogallo) all’incontro con San Francesco al Capitolo Generale di Assisi. In seguito fu prima inviato a Montepaolo di Dovadola (Forlì) e poi dallo stesso San Francesco in Francia per insegnare teologia e contrastare i movimenti eretici che si erano diffusi Oltralpe.

Dotato di grande sapienza e cultura S. Antonio si fece apprezzare anche per le sue grandi capacità oratorie e di predicatore. La leggenda narra che durante la permanenza ad Arles, dove partecipò al capitolo provinciale della Provenza, ci fu l’apparizione di Francesco d’Assisi mentre Antonio predicava benedicendo la folla; tale evento particolare creò un alone di soprannaturalità su Antonio. 

Sant’Antonio, predicatore e oratore

Venerdì 13 giugno 1231 si sentì mancare e, avendo compreso che non gli restava molto da vivere, chiese di essere riportato a Padova dove desiderava morire. Fu trasportato verso Padova su un carro agricolo trainato da buoi.

Si fermò nell’ospizio accanto al monastero delle Clarisse dove sarebbe stato al sicuro dalle “sante intemperanze” della folla quando si fosse sparsa la notizia della morte.

In punto di morte chiese di essere riportato a Padova

Dopo aver ricevuto la benedizione degli infermi i confratelli cantarono l’inno mariano da lui prediletto: O gloriosa Domina. Subito dopo spirò ad appena 36 anni. Fu canonizzato un anno dopo la morte da papa Gregorio IX in considerazione dei numerosi miracoli attribuitigli.

Canonizzato da Gregorio IX un anno dopo la morte

Oltre ad essere venerato a Padova, S. Antonio è patrono di Brasile, Portogallo e protettore di poveri, oppressi, orfani, prigionieri, naufraghi, bambini malati, vetrai, reclute, donne incinte, affamati, viaggiatori, animali, oggetti smarriti, pescatori, cavalli, marinai, nativi americani, sterilità, fidanzati, matrimoni.

Il significato del nome. Antonio deriva dal nome della gens latina Antonius, di probabile origine etrusca e di significato incerto; un’ipotesi è che volesse dire “inestimabile”, un’altra è “che combatte, che affronta”.

Preghiera per chiedere una grazia a S. Antonio

Di seguito (dal canale YouTube Luce di Maria) una preghiera per chiedere una grazia a S. Antonio.

Buon onomastico Antonio 13 giugno: immagini da inoltrare su WhatsApp

Auguri di buon onomastico. Oggi 13 giugno in occasione della ricorrenza di S. Antonio in tanti cercheranno di sorprendere i propri cari, gli amici e i colleghi di lavoro con messaggi originali, significativi o divertenti per augurare buon onomastico Antonio, Antonia, Antonella e Antonietta

Di seguito alcune immagini, video e gif da inoltrare su WhatsApp e sui social oggi 13 giugno 2021 per gli auguri di buon onomastico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.